thumbnail Ciao,

Il fantasista argentino si mostra entusiasta della faraonica campagna acquisti effettuata dal club francese e non chiude le porte a una nuova avventura nel nostro calcio.

Da quel 'dream team' che è diventato il Paris Saint-Germain, ecco venir fuori le dichiarazioni entusiastiche di uno delle stelle portate in Francia dagli sceicchi: Javier Pastore, in un'intervista a 'Sky Sport', non vede l'ora di giocare insieme ai nuovi arrivati dalla faraonica campagna acquisti effettuata dal club.

A partire da Thiago Silva: "Il suo arrivo è importante, il brasiliano ci darà un grande aiuto in difesa. Sappiamo che si tratta del miglior difensore al mondo, noi siamo una squadra che sta crescendo e siamo felici che giocherà con noi", ha affermato il 'Flaco'.

Dalla retroguardia, a una coppia goal davvero esplosiva: "Lavezzi l'ho visto benissimo in questi suoi primi giorni a Parigi, è una persona straordinaria. Come carattere è bravo a inserirsi in ogni gruppo, è un calciatore importante che farà la differenza. Sono felice che sia arrivato - ha detto Pastore - Ibrahimovic è un calciatore che fa reparto da solo. Il suo acquisto sarebbe importantissimo per noi, tuttavia siamo tranquilli perché sappiamo di essere una buona squadra".

Su due possibili volti nuovi provenienti dal nostro calcio, ecco come la pensa l'argentino: "Balzaretti? E' un grande giocatore ed abbiamo un ottimo rapporto, ci sentiamo spesso al telefono e quando viene in Francia ci incontriamo spesso. Sa che Parigi è fantastica così come il club ed i tifosi, ma non so se alla fine lascerà il Palermo. Con Del Piero ho scambiato la maglietta quando giocavo in Serie A, è stato il primo calciatore in Italia al quale l'ho chiesta. Sarei onorato di giocare con lui perché è un campione".

Sulla prossima avventura nell'Europa che conta, il fantasista assicura che il Psg non vorrà fare da comparsa: "E' importante avere un tecnico come Ancelotti che conosce bene questa competizione. Abbiamo lavorato per conquistare la qualificazione e quindi non vogliamo essere eliminati subito. Vogliamo mostrare le nostre qualità nella massima competizione europea e puntiamo ad arrivare il più lontano possibile".

Sullo stesso argomento