thumbnail Ciao,

"Speravo facesse parte della selezione, ma il lavoro di Pearce è quello di scegliere i giocatori che ritiene più adatti", ha detto Giggs.

Sarebbe stato bello veder giocare di nuovo assieme David Beckham e Ryan Giggs, duo che ha fatto la storia del Manchester United. I due avrebbero potuto far parte della nazionale britannica che disputerà in agosto le Olimpiadi. Invece, se per l'ala gallese le speranze di essere convocato come fuori-età sono ancora vive, con il Ct Stuart Pearce che diramerà le convocazioni lunedì prossimo, per l'ala dei Los Angeles Galaxy il sogno è già finito, visto che Pearce ha già detto che non convocherà lo 'Spice Boy'.

Una decisione che non trova d'accordo Giggs... "Come amico ed ex compagno di squadra di Beckham sono immensamente dispiaciuto per lui - ha detto Giggs ai microfoni di 'Sky Sports' - Speravo facesse parte della selezione, ma il lavoro di Stuart è quello di scegliere i giocatori che ritiene più adatti per formare una squadra che possa vincere l'oro e questo ha fatto".

"Sfortunatamente David non farà parte dei 18 che andranno alle Olimpiadi - ha detto ancora Giggs - ma se ne farà una ragione. E' una di quelle cose che non ti aspetti, ma purtroppo è accaduto".

Sullo stesso argomento