thumbnail Ciao,

"In tre anni, tra Champions ed Europa League, non abbiamo avuto nemmeno un errore da parte degli arbitri di porta".

Quello dell'aiuto della tecnologia per eliminare il problema dei goal fantasma, è un argomento che è tornato molto di voga negli ultimi giorni. Il presidente della FIFA Blatter ha infatti aperto ad un cambiamento epocale, la cosa però non convince tutti.

Tra coloro che vogliono evitare l'utilizzo di strumenti tecnologici spicca il presidente dell'Uefa Platini che, intervistato dall'inglese Indipendent, ha spiegato qual è la sua posizione: "Per il momento non sono io il presidente della FIFA e non so se in futuro lo diventerò. Quello che so è che si sta facendo un errore storico".

Platini pensa che siano sufficienti i giudici di porta: "In tre anni, tra Champions ed Europa League, non abbiamo avuto nemmeno un errore da parte degli arbitri di porta. Dodici volte il pallone ha varcato la linea in maniera dubbia e dodici volte è stata presa una decisione giusta. Ad Euro 2012 c'è stato l'episodio del goal dell'Ucraina non visto, è anche vero però che in quel caso c'era un fuorigioco di partenza. In questo caso cosa avremmo dovuto fare, fermare l'azione prima? Io sono totalmente contro alla tecnologia, facciamo fare agli esseri umani..."

Sullo stesso argomento