thumbnail Ciao,

L'attaccante franco- argentino si conferma cecchino implacabile, sigla una doppietta nel match decisivo e trascina il suo River nella massima serie sudamericana

Missione compiuta. David Trezeguet, che dopo la sfortunata parentesi spagnola aveva deciso di volare in Argentina per riportare la sua squadra del cuore, il River Plate, nella massima serie albiceleste, ha centrato il traguardo. Ed è stata proprio una doppietta dell'ex attaccante della Juventus, nel match contro l'Almirante Brown, a sancire la matematica certezza della promozione per il River.

Trecentosessantatrè giorni dopo la gloriosa società argentina torna in Primera Division, con Trezeguet, come detto, nelle vesti di assoluto protagonista. Doppieta sì, ma anche rigore sbagliato per il francese. Tradizione rispettata dunque riguardo all'idiosincrasia del buon David ai penalty, dopo i precedenti illustri di Manchester e Berlino, costati a Juve e Blues rispettivamente una Champions ed un Mondiale.

Stavolta però, nonostate l'errore dagli undici metri, Trezeguet e compagni, a fine gara, hanno potuto festeggiare la tanto sospirata promozione, dopo una stagione più tirata rispetto alle previsioni della vigilia. Insieme al River festeggia anche il Quilmes, che ritrova a sua volta la Primera Division dopo una sola stagione di purgatorio.

Sullo stesso argomento