thumbnail Ciao,

Tra il 1990 e il 2000 Miura è stato colonna della Nazionale del suo paese, riuscendo, insieme a Hide Nakata e compagni, a qualificarsi ai Mondiali per la prima volta.

In Giappone è considerato campione, idolo, leggenda. Kazuyoshi 'Kazu' Miura è un nome che anche i tifosi italiani conoscono bene, visto che l'attaccante di Shizuoka è stato il primo attaccante nipponico a militare in Serie A.

Classe '67, l'ex Genoa (con cui militò nella stagione 1994/1995 collezionando 21 presenze e una rete nel derby vinto dalla Sampdoria), ha ancora la vitalità del ragazzino. Vuole solo dar calci al pallone e segnare ancora, a livello professionistico.

A 45 anni e tre mesi, infatti, Miura ha realizzato il nuovo record per il calcio giapponese, segnando nel match tra i suoi Yokohama FC, in cui milita dal 2005, e i Gainare Tottori. La seconda serie, certo, ma comunque sempre un traguardo importante quale realizzatore più vecchio.

Tra il 1990 e il 2000 Miura è stato colonna della Nazionale del suo paese, riuscendo, insieme a Hide Nakata e compagni, a qualificarsi al primo storico mondiale nel 1998, giocato in Francia e vinto dalla Nazione organizzatrice.

Sullo stesso argomento