thumbnail Ciao,

Debacle pesante per la Germania in Svizzera, Podolski e Hummels fanno mea culpa ma invitano a non farne una tragedia: "L'obiettivo è essere in forma per la prima all'Europeo"

"Non è stata una bella partita, entrambe le squadre hanno commesso molti errori, la differenza è che la Svizzera ne ha approfittato in due occasioni più di noi", ha detto Hummels.

La Germania torna dalla trasferta svizzera, a Basilea, con una pesante sconfitta sulle spalle, subita dalla Svizzera che ha vinto per 5-3 l'amichevole con cui la formazione tedesca ha iniziato la preparazione in vista degli Europei di giugno.

Una brutta partita per i tedeschi, come confermano anche Lukas Podolski e Mats Hummels nelle interviste post-gara...

"Dovremo essere pronti a subire qualche critica nei prossimi giorni - ha detto Podolski - E' normale dopo una partita del genere. Il nostro piano, comunque, è quello di essere in forma per la prima partita dell'Europeo, non certo adesso. Ovvio che una sconfitta come questa faccia male, ma non deve abbatterci più di tanto. La Svizzera ha giocato molto bene, mentre noi non ci siamo riusciti. Abbiamo ancora tanto lavoro da fare".

Sulla stessa lunghezza è il compagno di squadra Hummels, autore di uno dei tre goal tedeschi... "E' chiaro che il lavoro difensivo non è stato sufficiente se prendi cinque goal - ha commentato - Se però si guarda a come sono arrivati questi goal si può vedere che non ci sono stati grandi problemi a livello di qualità individuale. Non abbiamo commesso sempre lo stesso errore, è stata una questione di particolari. Ma non è stata una bella partita, entrambe le squadre hanno commesso molti errori, la differenza è che la Svizzera ne ha approfittato in due occasioni più di noi".

Sullo stesso argomento