thumbnail Ciao,

L'episodio è un'altra manifestazione del Femen, movimento femminista che si batte contro il turismo sessuale in Ucraina.

Le componenti del Femen, il movimento femminista ucraino fondato a Kiev nel 2008 da un gruppo di studentesse e divenuto famoso soprattutto per le manifestazioni di protesta contro il turismo sessuale e le discriminazioni sociali, in cui le attiviste manifestano in topless, è tornato a colpire.

Quest'oggi, mentre la Coppa di Euro 2012, che si disputerà a giugno in Ucraina e Polonia, veniva esposta al pubblico in una piazza della capitale ucraina, un'attivista del Femen, la 23enne Yulia Kovpachik, ovviamente in topless, ha cercato di impadronirsi della Coppa. La ragazza è riuscita anche ad afferrarla, prima che venisse fermata dagli agenti della sicurezza.

Il 2 dicembre scorso, l'Europeo era stato ancora 'vittima' delle attiviste del Femen, quando un gruppo di loro aveva manifestato in toples ed esponendo dei cartelli contro il turismo sessuale, che in occasione degli Europei temono in Ucraina subirà un incremento, davanti ai tornelli dello stadio Olimpico di Kiev prima che il segretario dell'Uefa, Gianni Infantino, cominciasse il tour dell'impianto assieme ad un gruppo di giornalisti.