thumbnail Ciao,

"Se preparerò la partita come ha fatto Mourinho nel Clasico? No, ho giocatori diversi. Drogba? Non posso ancora dire se giocherà o meno, deciderò domani".

Arrivato sulla panchina del Chelsea per sostituire un deludente Villas Boas, Roberto Di Matteo si giocherà martedì sera, la possibilità di agguantare una clamorosa finale di Champions League.

Per farlo, il Chelsea dovrà uscire indenne dal Camp Nou, un'impresa che il tecnico italiano ritiene possibile: "Secondo me abbiamo le stesse possibilità del Barcellona di passare, direi che siamo ad un 50%. Sappiamo che domani sarà durissima, loro hanno grande esperienza a questi livelli e sono convinti che non si faranno condizionare dalla sconfitta del Clasico".

Il Chelsea insegue da molti anni la Champions: "Daremo tutto, senza pensare ad altro. Sappiamo che abbiamo molti diffidati ma tutti scenderanno in campo per dare il massimo senza far calcoli. Dobbiamo cercare di far goal e limitare il Barcellona, una squadra che cerca sempre di far goal, se preparerò la partita come ha fatto Mourinho nel Clasico? No, ho giocatori diversi. Drogba? Non posso ancora dire se giocherà o meno, deciderò domani".

Infine un accenno sul futuro: "Non ho parlato di questo con Abramovich, quello che conta in questo momento è solo fare il meglio possibile".

Sullo stesso argomento