thumbnail Ciao,

"Abbiamo acquisito un nuovo spirito, maggiore sicurezza e siamo anche in una posizione migliore rispetto a qualche settimana fa", ha detto Lampard.

Con l'arrivo di Roberto Di Matteo in panchina, al posto dell'esonerato Andres Villas-Boas, il Chelsea ha ripreso a correre, come ormai non gli accadeva da diverso tempo. Il tecnico portoghese ha fallito nel suo approccio con la nuova realtà. dopo i successi ottenuti col Porto, e per il tecnico italiano si tratta di una grande occasione per mettersi in luce nel grande calcio, dopo le esperienze da primo allenatore all'Mk Dons e al West Bromwich Albion e quelle da allenatore in seconda ai 'Blues'.

"Con Di Matteo è tutto più semplice - ha spiegato Frank Lampard ai microfoni di 'BBC Radio 5Live' - Ha riportato fiducia nella squadra e, guardando i risultati, direi che ci è riuscito abbastanza bene. Aveva fatto bene con l'MK Dons e il West Bromwich e sta facendo molto bene anche con noi".

"Quando lasciò il West Brom - ha proseguito Lampard - in molti non erano sicuri delle sue abilità, ma io credo sia bravissimo nel prendere decisioni. Prima non rendevamo secondo quanto potevamo dare e non eravamo felici di come la squadra stava giocando. Adesso, invece, abbiamo acquisito un nuovo spirito, maggiore sicurezza e siamo anche in una posizione migliore rispetto a qualche settimana fa. Non sto, poi, a spiegare tutti i perché di questo cambiamento".

Lampard non lo spiega, ma probabilmente tutti hanno capito che il 'perchè' più importante ha le iniziali AVB.

Sullo stesso argomento