thumbnail Ciao,

"Fin dai primi tempi ho capito che al Barcellona mi sarei trovato bene, qui è tutto diverso anche il modo di giocare, ho compiti sia difensivi che offensivi".

Non sarà di certo l'arma segreta del Barcellona, ma senza alcun dubbio David Villa ne è uno dei rappresentanti più forti e decisivi nella miriade di trofei conquistati la scorsa stagione. Arrivato nel 2010, 'El Guaje' non ha certo trovato difficoltà ad inserirsi nel club catalano: “Fin dai primi tempi ho capito che al Barcellona mi sarei trovato bene, qui è tutto diverso anche il modo di giocare. Non ho solo compiti offensivi ma anche difensivi".

Quello che ha facilitato maggiormente l'ex Valencia è stato trovare un fuoriclasse che risponde al nome di Lionel Messi "Giocare qui è bello perchè ho l’opportunità di giocare con Messi, il giocatore più forte al mondo; in campo devo solo correre tanto so già che lui mi passerà la palla, non importa se mi guarda o no, lui è bravo proprio in questo”.

Il 29enne ha rivelato ad 'El Pais' di essere veramente orgoglioso di essere compagno dell'argentino: "Quando un giorno guarderò una foto di Messi potrò dire di aver giocato al suo fianco e credetemi è un vero e proprio privilegio".

Sullo stesso argomento