sabato 6 febbraio 2016

Caption

Il ventitreesimo turno della Liga si apre con il successo del Malaga sul Getafe, battuto con un secco 3-0 maturato nel primo tempo. L'Atletico Madrid supera 3-1 l'Eibar.

Caption

A un passo dall'Inter a gennaio, Jonathan Calleri si è ambientato benissimo in Brasile: già 3 reti con la maglia del San Paolo. Di cui una bellissima in Libertadores.

Caption

Il punto sugli italiani all'estero: altra grande prova di Forestieri, Raggi gioca bene da terzino. Male il Leeds di Silvestri, Bellusci e Antenucci.

Caption

Il Monaco supera per 1-0 il Nizza e blinda il secondo posto, il Lione 'sgonfia' l'Angers. Occasioni sprecate da Tolosa e Gazelec Ajaccio. Domani Marsiglia-PSG.

Caption

Il rincaro dei prezzi in programma per il prossimo anno (fino a 77£) ha fatto inferocire i sostenitori del Liverpool: tutti a casa a 13' dalla fine. "Siamo tifosi, non consumato...

Caption

Tutti parlano della favola Leicester, ma c'è anche il Tottenham in prima pagina: secondo posto per gli Spurs di Pochettino, anch'essi candidati al titolo d'Inghilterra.

Caption

Sconfitta in quel dell'Etihad per il Manchester City di Pellegrini: "Inaspettata, ora abbiamo sei punti dal Leicester. Sono però convinto che possa succedere di tutto".

Caption

Protagonista, insieme a Mahrez, di una stagione da mille e una notte, Vardy ha prolungato il contratto con il Leicester fino al 2019: "Lottiamo per qualcosa di speciale".

Caption

Il Moenchengladbach non ha pietà del Werder Brema, netta vittoria dello Schalke sul Wolfsburg. Pari del Borussia Dortmund, ma il Bayern non ne approfitta.

Caption

Parte subito forte la 25ª di Premier League: il Leicester di Ranieri sbanca l'Etihad e manda il Manchester City a -6. Sorride il Tottenham, Liverpool rimontato.

Caption

L'esterno del Chelsea Eden Hazard risponde alle lusinghe di Zinedine Zidane, tecnico del Real Madrid: "Sto bene qui, ma mi piacerebbe in futuro essere allenato da lui".

Caption

Disavventura per Jurgen Klopp, che non si è potuto sedere in panchina contro il Sunderland: appendicite fulminea per il tecnico del Liverpool.

Caption

Dopo il mancato trasferimento al Jangsu nelle ultime ore anche il Beijng Guoan si sarebbe fatto avanti per Luiz Adriano, stavolta però a dire no è stato il Milan.