thumbnail Ciao,

Il numero uno della Federcalcio ha parlato delle novità che potrebbero interessare la nostra terza serie e del possibile slittamento di alcune gare di B a causa di Scommessopoli.

Intervenuto ai microfoni dell'Ansa, il numero uno della Federazione Italiana Gioco Calcio Giancarlo Abete ha parlato della situazione relativa al format della Lega Pro e dei possibili slittamenti di alcune partite di serie B a causa del processo su Scommessopoli.

In merito alla nostra terza serie, il primo dirigente della Figc ha dichiarato: "Spero si arrivi presto ad un unione di intenti che porti alla riforma dei campionati di Lega Pro - sottolinea - La soluzione migliore sarebbe quella che prevede 3 gironi da 20 squadre."

Sul possibile rinvio di qualche match del campionato cadetto (con la probabile retrocessione d'ufficio di Lecce e Grosseto), Abete ha invece ammesso: "Faremo tutte le valutazione del caso al termine del primo grado di giudizio più eventuali appelli, ovviamete in accordo con la lega di Serie B".

Sullo stesso argomento