thumbnail Ciao,

Di certo, dei tre, Samuel appare l'uomo più affidabile per la retroguardia meneghina. L'unica incognita per il Muro argentino pare essere la condizione fisica.

L'Inter delle prime uscite ha evidenziato qualche lacuna in difesa, in particolar modo contro la Roma hanno dato mostra di sé alcuni limiti che sarà necessario colmare in vista dei prossimi impegni. I due centrali difensivi, Silvestre e Ranocchia, presentano ancora alcuni problemi di intesa, dovuti in parte all'inesperienza nel gioco ad alti livelli e in parte alla scarsa conoscenza reciproca. Talune problematiche potrebbero essere risolte con il ritorno, chiaramente a pieno regime, del 'Muro' Walter Samuel nella sua consueta posizione in mezzo alla difesa, ma in coppia con chi?

Se da una parte l'intesa col conterraneo Silvestre sembra ben promettere, dall'altra è necessario che

Samuel continua ad essere quello che regala più garanzie, il problema è l'età
Ranocchia migliori il suo rendimento, sia per l'Inter che per la Nazionale. Di certo, dei tre, Samuel appare l'uomo più affidabile per la retroguardia meneghina. L'unica incognita per il Muro argentino pare essere la condizione fisica, gli anni iniziano a farsi sentire così come è aumentata la frequenza degli acciacchi.

Al netto di ciò, Stramaccioni nel corso della stagione avrà modo di testare le varie possibilità per trovare la quadra difensiva, d'altra parte esigere livelli quali quelli toccati in epoca mourinhiana è utopistico, vuoi perchè all'epoca financo Samuelino Eto'o accorreva sulla fascia a dar man forte, vuoi anche per le prestazioni di allora dell'ex Lucio.

A breve tornerà a disposizione anche Chivu che, dimezzatosi il salario pur di rimanere in nerazzurro, si auspica di poter agire nel ruolo di centrale benchè Stramaccioni abbia spiegato chiaramente al rumeno che occorrerà spesso fornire i suoi servigi sulla fascia. Per Juan Jesus e Mbaye pare invece ancora troppo presto per ambire ad una maglia da titolare, all'occorrenza daranno una mano entrando dalla panchina.

Alla fine della fiera la coppia difensiva che garantisce le maggiori sicurezze pare essere quella formata da Samuel e da Ranocchia, fermo restando che su Silvestre, essendo stato uno degli acquisti più onerosi dell'estate nerazzurra, occorrerà investire soprattutto in ottica futura.

Sullo stesso argomento