thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - Il bomber colombiano e chi lo rappresenta sono intenzionati a trarre il massimo profitto economico sfruttando l'interesse dei club più ricchi del calcio inglese.

Se Chelsea e Manchester City vorranno assicurarsi Radamel Falcao, dovranno realizzare che sarà il giocatore più pagato del calcio inglese. L'entourage del calciatore, infatti, ha fatto sapere che per il bomber colombiano dell'Atletico Madrid avanzerà una richiesta di 250mila sterline a settimana.

La decisione è nata dopo i contatti informali avuti con i club più ricchi di Premier League e col Paris Saint-Germain. Anche il Real Madrid è interessato, ma è difficile che i 'Colchoneros' possano vendere la propria stella ai rivali cittadini, anche se l'agente di Falcao Jorge Mendes rappresenta anche Mourinho.

Goal.com International, lo scorso novembre, rivelò che il Chelsea aveva intenzione di pagare la clausola di 60 milioni di euro per svincolare Falcao già a gennaio, ma il calciatore ha deciso di rimanere all'Atletico almeno fino al termine della stagione in corso.

Il Chelsea è ottimista per sferrare l'assalto quest'state ma a patto che si qualifichi in Champions, intanto il colombiano vuole prendersi del tempo prima di decidere il suo futuro. Il giocatore, con un Fernando Torres sempre più in difficoltà, è diventato l'obiettivo numero uno di Roman Abramovich.

I 'Blues' assicurano che asseconderanno le richieste del bomber, ma c'è da battere la concorrenza del City che ha in lista di sbarco sia Dzeko che Tevez. "L'entourage di Falcao è consapevole di avere tutti i 'pesci grossi' pronti ad abboccare al proprio amo e per questo cercheranno di trarne il massimo vantaggio", riporta una fonte vicina al giocatore.

Van Persie e Rooney, al momento, sono i giocatori più pagati della Premier con uno stipendio comprensivo dei diritti d'immagine di circa 250mila sterline a settimana. Falcao, che conosce bene l'inglese, è stato pagato profumatamente fin da quando nel 2009 è approdato in Europa trasferendosi dal Porto al River Plate.

Si trasferì poi all'Atletico Madrid per 34,7 milioni di sterline nel 2011 e finora ha segnato 63 goal in 80 presenze, di cui 27 solo in questa stagione.

Sullo stesso argomento