thumbnail Ciao,

Il tecnico spagnolo ha anche sottolineato la buona prova di David Luiz, schierato a centrocampo: "Potrebbe essere un'opzione anche per il futuro".

Tris al Monterrey e pass per la finale conquistato: il Chelsea punta con decisione alla vittoria nel Mondiale per Club, trofeo che Rafa Benitez conosce bene, avendolo conquistato già nel 2010 quando era sulla panchina dell'Inter.

Sugli scudi Fernando Torres, tornato a brillare da quando il tecnico spagnolo ha sostituito Di Matteo: "Tutta la squadra ha fatto bene, Fernando fa parte della squadra, ha fatto bene anche lui, avrebbe potuto far ancora meglio in un paio di occasioni, ma è stata una buona prestazione. Sta migliorando non per merito mio ma per merito suo. Ha più fiducia, creiamo più occasioni e così lui ha più possibilità di segnare. E' una cosa buona per lui. L'unica cosa che abbiamo fatto è stato analizzare i suoi movimenti e migliorare la sua condizioni, ma non ho fatto niente di speciale".

Altro giocatore che è stato molto criticato durante la gestione Di Matteo è David Luiz, che Benitez oggi ha posizionato davanti alla difesa. Esperimento riuscito: "Sapevamo che il Monterrey era pericoloso tra le linee, avevamo bisogno di un altro uomo in quella zona. David Luiz a centrocampo potrebbe essere un'opzione anche per il futuro. Al Benfica ha giocato in tanti tuolo, lo conosco bene, e sapevo che poteva far bene anche in quella posizione".

Dopo le difficoltà iniziali, Benitez sembra esser riuscito a dare la sua impronta alla squadra: "Quando sono arrivato dovevamo giocare contro il City, poi il derby, non era facile. Adesso i giocatori asnno cosa fare, hanno fiducia, e si divertono di più giocando il nostro calcio. Dobbiamo ancora migliorare, per esempio oggi non sono contento per il goal che abbiamo concesso, queste cose possono fare la differenza in finale".

Sullo stesso argomento