thumbnail Ciao,

L'ex difensore del Benfica si espone all'indomani dell'importante match contro il Monterrey che, in caso di vittoria, proietterebbe in finale la squadra allenata da Benitez.

Non ci sarà John Terry a comandare la retroguardia del Chelsea in vista della gara di domani mattina contro il Monterrey valida per la semifinale del Mondiale per Club.

Pertanto sarà compito del brasiliano con passaporto portoghese David Luiz prendere le redini della difesa in mano e non far rimpiangere il capitano dei 'Blues'. L'ex centrale del Benfica fa sapere che vuole ripagare la fiducia dimostrata nei suoi confronti:

"Ho una buona personalità, non ho difficoltà a fare il leader. Sono stato capitano del Benfica a 21 anni, credo di avere tutte le caratteristiche mentali per essere un elemento importante anche in questa squadra. Mancheranno alcuni giocatori importanti, ma io sono pronto a prendermi tutte le responsabilità".

Sullo stesso argomento