thumbnail Ciao,

Fischi ad Ibra, Ancelotti si arrabbia: "Assurdo fischiare uno che ha fatto 22 goal"

Il tecnico italiano è intervenuto in conferenza stampa per difendere lo svedese, che è stato beccato da qualche fischio da parte di una frangia della tifoseria parigina.

Dopo averlo battuto in campionato domenica scorsa, il Psg di Carlo Ancelotti si appresta ad affrontare nuovamente il Marsiglia, ma stavolta negli ottavi di finale di Coppa di Francia. In conferenza stampa il tecnico italiano ha però voluto principalmente tirare le orecchie ai tifosi parigini, alcuni dei quali hanno fischiato Ibrahimovic per le sue ultime prestazioni.

"Il Marsiglia è una squadra aggressiva che ha grande esperienza e che ha vinto molte partite in trasferta. Al momento siamo noi la migliore squadra, ma sarà importante esserlo alla fine del campionato".

Poi il discorso si sposta su Ibrahimovic: "I tifosi hanno veramente un grande coraggio a fischiare Ibra, uno che ha fatto 22 goal in questa stagione e che trascina la squadra. Per quanto ne so io non ha nessun problema, voglio solo che resti concentrato. E' normale comunque essere sottotono in alcune partite, non si può essere sempre al massimo; l'ultima gara è stata particolare per lui, che non è abituato a giocare in contropiede, forse per questo ha sofferto un po'".

Sullo stesso argomento