thumbnail Ciao,

Leonardo giura fedeltà al PSG: "E' un privilegio essere qua. Verratti? Sarà il nostro futuro"

Leonardo ha dichiarato: "A Parigi mi sento privilegiato. E' un lavoro fantastico, lo preferisco a quello di allenatore. Verratti non si muove, Balotelli farà bene"

Intervistato dai colleghi di 'Sky Sport', Leonardo ha parlato del suo futuro nell'area tecnica del Paris Saint-Germain: "Faccio un lavoro che mi piace tantissimo, è quasi unico nel mondo del calcio. Sicuramente lo preferisco al ruolo di allenatore: lavorare dalla panchina è strano, però le esperienze passate sono state bellissime e mi hanno lasciato un ottimo ricordo. E' un privilegio essere al PSG".

Quanto a Verratti, giovanissimo centrocampista italiano, su cui la Juventus - ma anche il Napoli il Milan e la Roma- avrebbero messo gli occhi per la prossima sessione di mercato, Leonardo ha dichiarato: "Solo la Roma ce lo ha chiesto: Baldini lo ha chiesto in prestito, ma abbiamo rifiutato. Non abbiamo mai ricevuto richieste dalla Juventus, ma Marco avrà un grande futuro in Francia, puntiamo molto forte su di lui e quindi non si muoverà da Parigi".

Su De Rossi invece il dirigente ex Milan chiude le porte: "Non lo abbiamo mai chiesto: è un grandissimo calciatore, ma non lo abbiamo mai cercato. C’è stata solo una chiacchierata di mercato con Baldini, ma è finita lì".

Leonardo ha concluso l'intervento parlando di Balotelli: "C'è sempre stato un feeling forte con il Milan e alla fine questo sogno s'è avverato. E' una situazione speciale per lui, che ne ha già vissute molte. Penso che farà molto bene, sia a Mario che al campionato stesso".

Sullo stesso argomento