thumbnail Ciao,

Il centrocampista ha affermato di essere onorato di poter scendere in campo al fianco di così tanti campioni che potranno fare crescere il Psg.

La vittoria ottenuta contro il Valenciennes per 4-0 ha portato grande entusiasmo nell'ambiente del Psg, che nel mese di novembre ha avuto più di qualche problema. A parlare della situazione in casa parigina dopo il match è stato il centrocampista Blaise Matuidi. Il quale ha escluso che ci siano stati in passato grossi problemi all'interno dello spogliatoio coi nuovi arrivati non francesi.

"Troppe barriere all'interno della squadra in passato? Quali barriere? La cena è stata l'occasione per passare un po' di tempo insieme e fare venire fuori lo spirito del gruppo. La gente all'esterno ha voluto creare problemi che non esistono. Penso si stia vedendo in questo periodo che come gruppo siamo messi bene".

Matuidi ha poi escluso che ci siano stati screzi con i big arrivati quest'anno: "E' un piacere giocare con tanti campioni come Thiago Silva, Ibrahimovic, Thiago Motta, Lavezzi, con loro abbiamo tutti uno stesso obiettivo. Non è assolutamente importante quale sia la nazionalità, l'importante sono solamente i buoni risultati".

Sullo stesso argomento