thumbnail Ciao,

Ancelotti a tutto campo in conferenza stampa: "Ibrahimovic? Non mi sorprende più. De Rossi? Non arriverà, abbiamo preso Lucas"

Il tecnico del PSG ha parlato alla vigilia della sfida di Ligue 1 contro il Rennes: "Per noi non c'è nessuna tensione particolare, ma questo è un test importante".

Domani il PSG è atteso da una gara difficile contro il Rennes in campionato. I parigini sono attesi da una vittoria, dopo che le ultime due gare non sono andate come i tifosi e la dirigenza si aspettavano. Il tecnico Carlo Ancelotti, in conferenza stampa, ha negato l'esistenza di tensioni in seno alla squadra e ha parlato di Ibrahimovic e di calciomercato.

"Non c'è nessuna tensione particolare - ha affermato Ancelotti - ma penso che sarà una sfida molto importante, perché veniamo da due partite senza vittorie. A Montpellier, nonostante fossimo in 10 uomini, abbiamo giocato una buona gara. Contro il Rennes, domani voglio vedere lo stesso atteggiamento".

La squadra è stata costruita per vincere il campionato, e Ancelotti confida in un miglioramento dei risultati da qui alla pausa invernale. "Prima di Natale - ha detto il tecnico di Reggiolo - ci aspettano una serie di impegni importanti, e noi intendiamo mantenere gli obiettivi che ci siamo prefissati a inizio anno".

Inevitabile un commento sullo straordinario goal in rovesciata segnato da Zlatan Ibrahimovic con la maglia della Svezia. "Ibrahimovic? Ha fatto qualcosa di incredibile, è fortissimo ed è in grandissima forma. Ma ormai non mi sorprende più".

Infine sul mercato invernale, che si avvicina. "De Rossi non arriverà, almeno a gennaio. - ha assicurato - E' un campione ma noi abbiamo già preso Lucas. Non so se abbia dei problemi con Zeman".

Sullo stesso argomento