thumbnail Ciao,

Michel Ouazine ha spiegato la cosa dal suo punto di vista: "Il papà di Hatem ha prima cercato di rifilarmi una testata, poi mi ha spinto da dietro".

E' un momento non facile quello che sta vivendo Hatem Ben Arfa. Il centrocampista reduce dalle polemiche figlie di un alterco con Blanc ad Euro 2012 e, come se non bastasse, sta attraversando una situazione particolare anche dal punto di vista personale.

Suo padre infatti, oggi ha aggredito l'agente di suo figlio, Michel Ouazine. Prima ha provato a sferrargli una testata, poi gli ha urlato contro. "Avete rubato mio figlio, avete rubato milio figlio, mi avete rubato un figlio!". L'uomo ha così spiegato la sua aggressione: "Non vedo mio figlio da cinque mesi ormai, sono venuto qui per vederlo lo rivoglio con me".

Michel Ouazine ha spiegato la cosa dal suo punto di vista: "Il papà di Hatem ha prima cercato di rifilarmi una testata, poi mi ha spinto da dietro. Il ragazzo non parla con il padre da un po', il signore dovrebbe evitare certe follie ed avere un po' di dignità".

Sullo stesso argomento