thumbnail Ciao,

Per la difesa Juventus il preferito è il greco Manolas. In porta idea Abbiati se dovesse partire Storari, destinazione Sassuolo.

Il direttore sportivo della Juventus Fabio Paratici è volato in Australia. Non solo per assistere al match contro le All Stars australiane, ma anche per discutere di calciomercato col tecnico Massimiliano Allegri. L'oggetto del discorso è stato il difensore greco dell'Olympiakos Kostas Manolas, nei confronti del quale l'ex-Milan ha dato il suo assenso.

La corsa al giocatore è però tutt'altro che facile: secondo quanto riportato da Tuttosport i greci hanno rifiutato come contropartite tecniche sia Ziegler che Motta, preferirebbero Sorensen, che però pare destinato al Verona. Marotta non vuole assolutamente spendere 11 milioni di euro per il cartellino dell'ellenico. Nel frattempo c'è da stare attenti all'interessamento, sempre presente, della Roma, ed a quello possibile del Napoli dovesse cedere Fernandez allo Swansea.

In alternativa vengono valutati altri nomi: il principale è quello di Zapata del Milan, che però Inzaghi non sembra assolutamente intenzionato a cedere in prestito ai bianconeri.  Col Milan si sta parlando anche di Abbiati, che potrebbe tornare bianconero se Storari dovesse accettare l'offerta del Sassuolo. Abbiati, già bianconero nel 2009, arriverebbe però solamente nel caso in cui la Vecchia Signora intenderà sborsare qualche milione di euro. Bisognerà però vedere anche cosa ne penserà il giocatore, che in rossonero dovrebbe partire ancora come titolare nonostante l'arrivo di Diego Lopez.

Attacco. Sembra più che plausibile l'ipotesi che un'ultima punta arriverà solamente negli ultimi giorni di mercato. Si continuano a monitorare le situazioni Nani e Javier Hernandez allo United, che potrebbe farli partire per prezzi tutt'altro che esorbitanti. Si sogna, inoltre, di poter arrivare ad uno tra Lavezzi, Pastore e Jovetic nelle ultime concitare ore di agosto.

Sullo stesso argomento