thumbnail Ciao,

Il Milan continua a cercare 2-3 rinforzi per completare la rosa. Il sogno di Inzaghi è sempre Alessio Cerci del Torino, l'alternativa Adel Taarabt.

Al Milan oggi sarà il giorno delle visite mediche per Diego Lopez ed Armero, due nuovi arrivi. Ma il calciomercato rossonero non si fermerà certo qui. Mercoledì prossimo è in programma ad Arcore l'ennesimo summit per capire se ci sono le condizioni per poter tentare l'ultimo assalto per Alessio Cerci.

Cairo non molla, vuole sempre 20 milioni di euro. E' chiaro che per sbloccare una trattativa del genere è necessario uno sforzo economico da parte del patron Berlusconi, che però prima di procedere ad una spesa così importante vuole delle rassicurazioni dal suo allenatore Inzaghi, che tanto stima l'esterno granata.

Nel momento in cui non dovesse arrivare Cerci le alternative sono sempre le stesse: difficile arrivare a Joel Campbell o Lavezzi, più facile poter ipotizzare il ritorno di Taarabt (martedì prossimo è previsto l'incontro col procuratore del marocchino, Kia Joorabchian) o anche l'arrivo del macedone Pandev dal Napoli.

Dzemaili. A proposito di Napoli, nella giornata di oggi, in occasione dell'elezione del presidente della FIGC, Galliani avrà modo di parlare con la dirigenza partenopea di Dzemaili: in scadenza di contratto nel 2015, piace ai rossoneri, che hanno messo sul piatto la cifra di 2,5 milioni di euro (ne chiedono 5, per ora).

A centrocampo, secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, c'è però l'idea Stephane M'Bia: il possente centrocampista camerunense non ha trovato l'accordo col Qpr ed e alla ricerca, dopo una stagione gloriosa in prestito al Siviglia, di una nuova sistemazione. L'unico ostacolo l'ingaggio, chiede 3 milioni di euro. Un altro possibile nome è quello dell'argentino del Valencia Ever Banega, messo sul mercato dal club spagnolo.

Sullo stesso argomento