thumbnail Ciao,

Marotta dice addio a Isla: "Trovato l'accordo col QPR. Vidal rimane con noi"

Beppe Marotta alla presentazione di Romulo: "E' un calciatore maturo. Isla? Domani fa le visite mediche con il QPR, abbiamo trovato l'accordo con gli inglesi".

Patrice Evra e Romulo in solo due giorni. Altra giro, altra presentazione per le Juventus e per Beppe Marotta. L'ad bianconero ha parlato di fronte a un nutrito gruppo di giornalisti.

"Romulo è un giocatore che ha raggiunto secondo noi la maturità calcistica la scorsa stagione - ha dichiarato il dirigente  dei campioni d'Italia - raggiungendo l'apice delle qualità delle sue performance agonistiche. E' un giocatore duttile, eclettico, quindi dal punto di vista tattico potrà essere impiegato in diversi ruoli".

Marotta ha confermato anche la cessione di Isla: "Domani Mauricio si sottoporrà alle visite preventive col Qpr, perchè in Inghilterra c'è un sistema diverso, quindi diciamo che l'accordo con la società l'abbiamo già raggiunto e il giocatore è disponibile a questo trasferimento. E' un trasferimento che avviene a titolo di prestito, con un diritto di riscatto. Quindi aspettiamo l'esito delle visite mediche e dopodichè potremo ufficializzare il passaggio".

L'ultimo battuta è sulle prossime eventuale mosse future: "Oggi come oggi, la Juventus ha un organico che è lo stesso che ha vinto l'ultimo campionato, quindi un organico di tutto rispetto. E già il fatto di non cedere i pezzi migliori, vuol dire rinforzarsi in sede di mercato estivo. Abbiamo operato con intelligenti dal punto di vista calcistico, andando a creare i presupposti per avere dei giocatori complementari, più adatti a quelli passati. Viene fuori quindi una rosa un pochino più competitiva. Eto'o non ci interessa".

Competitiva Juventus significa Juventus con Vidal in rosa: "Abbiamo affermato più di una volta che noi non l'abbiamo mai messo sul mercato, quindi non abbiamo mai intrapreso trattative con chicchessia società. E' chiaro  che la volontà del giocatore è determinante per la definizione di un eventuale esodo".

"Lui non ha mai manifestato questo sentimento, anzi, al contrario ha manifestato un sentimento forte di appartenenza verso questa società. Se vuole andare via ci sono dei tempi logici, ma con la tournè difficilmente si possono accontentare volontà di addio. E lui partirà con noi". Più chiaro di così...

Sullo stesso argomento