thumbnail Ciao,

Nuova esperienza per l'attaccante francese che giocherà nel campionato indiano. Ad aspettarlo ci sono il tecnico italiano Franco Colomba, oltre ai giocatori Belardi e Cirillo.

All'età di 37 anni David Trezeguet è pronto ad affrontare una nuova esperienza, l'ennesima di una carriera più che luminosa. L'attaccante franco-argentino, infatti, è un nuovo giocatore del Pune City, squadra che milita nel campionato indiano strettamente legata alla Fiorentina. Ad annunciarlo è lo stesso club sul social network ' Twitter '.

Il Pune ha stretto un rapporto di collaborazione con il club viola, con cui condivide anche i colori sociali. La Fiorentina ne detiene al 100% la gestione sportiva, come nei giorni scorsi aveva annunciato il consigliere Mencucci : "Uno dei nostri obiettivi oltre a favorire lo sviluppo del calcio in India è internazionalizzare sempre più la Fiorentina. Abbiamo già selezionato tramite un "draft" sette giocatori questa mattina. Uno di questi è il centrocampista Lenny Rodrigues, uno dei simboli della Nazionale indiana".

Nella squadra indiana sono già presenti calciatori che hanno militato nel nostro campionato come Emanuele Belardi tra i pali ed il difensore Bruno Cirillo. In panchina, invece, siede l'allenatore Franco Colomba. L'idea è proprio quella di consentire al campionato indiano di evolversi ed ai giocatori in cerca di rilancio di trovare questa possibilità proprio nell'Indian Super League. Come ad esempio il francese Robert Pires , la cui prossima squadra deve ancora essere svelata.

Lo stesso Mencucci, presente alla conferenza di presentazione del Pune City, il cui colore di maglia è viola proprio come quella della Fiorentina, ha commentato l'arrivo di Trezeguet: " Sono felice dell'arrivo di Trezeguet in maglia viola adesso... considerando che lui è stato un rivale quando giocava nella Juventus. Vogliamo portare in India più che la nostra capacità tecnica, vogliamo creare un programma di base e costruire una relazione forte con tra i tifosi e la squadra del Pune".

Trezeguet, quindi, oltre a calcare il rettangolo di gioco, avrà anche il ruolo di ambiasciatore in India per la Fiorentina. Si può quasi definire una 'ciliegina sulla torta' visto i trascorsi del bomber alla Juventus, squadra notoriamente poco amata dai tifosi gigliati.

Queste le considerazioni rilasciate dal giocatore francese: "Si tratta di una nuova esperienza in un nuovo ambiente calcistico. Mi hanno fatto una richiesta non solo calcistica ma anche di immagine e mi sembra che sia anche giusto iniziare a promuovere questi posti. Un'esperienza di vita molto interessante, sono pronto. E' un calcio da scoprire, un' avventura breve visto che il campionato dura tre mesi. L'Indian Super League con il Pune FC sarà un'esperienza unica".