thumbnail Ciao,

Galliani ha regalato indizi: "L’ufficio scouting mi ha fornito la storia di 12 attaccanti che giocano col sinistro sulla destra". Proviamo a individuarli...

A distanza di tre anni un 'Mister X' torna ad animare l'estate del Milan . Venerdì scorso, sul palco di Marina di Pietrasanta, Adriano Galliani ha regalato preziosi indizi sul grande obiettivo di mercato: "Pippo ama avere giocatori di piede destro sul lato sinistro e viceversa - ha spiegato l'amministratore delegato rossonero - Ce ne sono tanti così in giro per l’Europa, l’ufficio scouting mi ha fornito la storia di 12 attaccanti che giocano col sinistro sulla destra, Cerci è uno di questo". Proviamo a individuare gli altri 11...

LE POSSIBILI 12 ALI DI GALLIANI
Andre Ayew (Marsiglia)
Hatem Ben Arfa (Newcastle)
Joel Campbell (Arsenal)
Alessio Cerci (Torino)
Giovani Dos Santos (Villarreal)
Douglas Costa (Shakhtar)
Antoine Griezmann (Atl. Madrid)
J uan Manuel Iturbe (Roma)
Erik Lamela (Tottenham)
Gaston Ramirez (Southampton)
Xherdan Shaqiri (Bayern)
Andriy Yarmolenko (Dinamo Kiev)

L'identikit dunque è chiaro: ala mancina, che parte da destra e gioca in Europa. Partiamo dai nomi più o meno sbandierati in queste settimane: Iturbe e Griezmann hanno preso altre direzioni, Douglas Costa e Joel Campbell sono stati confermati dallo stesso Galliani, così come è certo l'interesse per il messicano Giovani Dos Santos. Ne restano altri 6 da individuare.

La lista può essere rapidamente scremata con la suggestione Lamela , che il Tottenham ha tolto dal mercato per volere del nuovo tecnico, l'argentino Mauricio Pochettino. Tra gli altri nomi circolati non sono da escludere le candidature di Xherdan Shaqiri, in uscita dal Bayern Monaco seppur a prezzo non certo di saldo, e Andre Ayew, il cui procuratore, Federico Pastorello, sta proponendo a diversi club italiani grazie anche ad una situazione contrattuale favorevole, essendo in scadenza con il Marsiglia a Giugno 2015.

Mancano dunque, verosimilmente, solo tre giocatori per completare la lista. Il primo nome potrebbe essere quello di Andriy Yarmolenko , ala ucraina della Dinamo Kiev, corteggiato in queste settimane dalla Roma. Ha una valutazione elevata, 18-20 milioni di euro, ma è un vecchio pallino del Milan, che lo segue da circa tre anni e il contratto in scadenza tra undici mesi potrebbe spingere la società ucraina ad abbassare le proprie pretese verso fine agosto.

Altro giocatore da tempo nel mirino del Milan è Gaston Ramirez : non un'ala nel senso stretto del termine ma un fantasista che è stato spesso impiegato sull'esterno e che potrebbe rappresentare un'occasione di mercato interessante per i rossoneri vista la smobilitazione in atto a Southampton. Ha il vantaggio di conoscere già la Serie A, un costo accessibile (circa 10 milioni di euro) e l'età giusta per un investimento (classe 1990).

A chiudere l'elenco la classica pista low cost, mai da sottovalutare quando Galliani è nei paraggi: stiamo parlando del francese Hatem Ben Arfa , esterno d'attacco in rotta con il Newcastle. Il suo contratto scadrà nel 2015, i 'Magpies' hanno acquistato nel suo ruolo il francese Remy Cabella, e sembrerebbero disposti a privarsi di lui per una cifra intorno ai 4-5 milioni di euro. Una scommessa intrigante, viste le indubbie qualità dell'ex OM e Lione, ma rischiosa, considerato il carattere fumantino del ragazzo e una condizione atletica tutta da verificare, essendo rientrato dalle vacanze in evidente sovrappeso.

Dodici nomi, una sola certezza: Inzaghi verrà accontato, massimo un mese e il 'Mister X' dell'estate 2014 avrà un volto...

Segui Simone Gambino su

Sullo stesso argomento