thumbnail Ciao,

Dopo l'addio ad Astori, passato ai cugini della Roma, la Lazio è nel caos. Ironia sul web riguardo dichiarazioni di Arturo Vidal interpretate male: "Vado ad Alassio".

C'è un motivo se Igli Tare, direttore sportivo della Lazio, ha evidenziato di essere pronto a rassegnare le proprie dimissioni. Osteggiato dai tifosi alla pari di Claudio Lotito, l'ex attaccante albanese non ne può più di contestazioni e ultime, le prese in giro da parte di tutto il mondo calcistico italiano.

Nonostante Djordjevic, Parolo e Basta, ottimi acquisti per il mercato italiano, la Lazio continua ad essere sotto attacco da parte della maggioranza. I tifosi vorrebbero vedere Lotito e Tare via, viste i nuovi avvenimenti. Astori era in pugno, ma è stato acquistato dai cugini della Roma. Per la Capitale, l'umiliazione più grande.

"Se a fine mercato le cose non saranno andate bene mi dimetterò" ha evidenziato Tare, che dopo l'addio di Biava si ritrova con una difesa niente affatto da Europa. De Vrij difficilissimo, Astori sfumato, le alternative per rinforzare la retroguardia continuano ad essere sempre meno.

I tifosi della Roma ridono, quelli della Lazio piangono. La Coppa Italia del 2013? Episodio oramai dimenticato, se non dai più forti amanti del passato. Il presente è dei giallorossi, il futuro, qual ora non dovesse cambiare qualcosa, sempre della società di Pallotta. Lo sanno anche i fans biancocelesti, semplicemente desiderosi di un cambio ai vertici.

Ancor più dopo l'ennesima umiliazione subita, enorme secondo i tanti tifosi che hanno invaso il web per parlare di un episodio in particolare. "Ma dove siamo finiti? Ci mancava solo questa per il baratro" il discorso della grande maggioranza dei fans laziali dopo la battuta di Arturo Vidal.

Il centrocampista cileno, nel mirino di Liverpool e Manchester United, è stato intervistato in aeroporto a proposito del suo futuro e, tra un monosillabo e l'altro, pareva aver tirato in ballo proprio la formazione di Pioli. "Tranquillizzo i tifosi della Juventus? Sono ancora in vacanza... Da domani? Da domani vado alla Lazio" e giù grossa risata da parte dell'ironico Vidal, che ha poi escluso la pista Manchester, ma non ha evidenziato di volere o meno rimanere a Torino.

Peccato che Vidal non parlasse di Lazio, ma bensì di "Alassio", località ligure in cui ha deciso di trascorrere gli ultimi giorni di vacanza. Nessuna parola sui biancocelesti, mentre il web già rideva. Non per questo i tifosi della Lazio tirano un sospiro di sollievo, anzi. La voglia di cambiamento è sempre più pressante.

Sullo stesso argomento