thumbnail Ciao,

Il chiacchierato trasferimento di Pogba al Chelsea è un intrigo. Non bastassero gli indizi delle scorse settimane, arriva l'annuncio di chi sa. E soprattutto dimostra di sapere...

Se la realtà è fluida, liquida, a stento riusciamo a toccarla, il calciomercato è ancora più insondabile, ha la consistenza delle promesse di amore eterno che si fanno a 15 anni. Ovvero nessuna.

Vero e verosimile sono indistinguibili, di più: hanno la stessa dignità di esistenza. Ed allora la storia che vi raccontiamo sicuramente esiste in uno dei tanto universi che viviamo. E' una storia che fila senza buchi di sceneggiatura, ben scritta ed a cui manca solo il finale: perchè se gli universi sono infiniti, a loro volta hanno infinite 'sliding doors' ad ogni istante...

Ma cominciamo dall'inizio. Che poi nella nostra storia è l'ultimo capitolo, 'twittato' sabato sera da 'Chelsea Sources', ovvero la fonte più credibile, informata ed affidabile del mondo 'Blues'. Forti di solide entrature e gole profonde in quel di Cobham e Stamford Bridge, si sono fatti la nomea di 'sentenze' in fatto di operazioni di calciomercato, anticipate di giorni - se non settimane - con assoluta certezza, e poi regolarmente ufficializzate.

Ed anche in questa sessione 'Chelsea Sources' finora non ha sbagliato un colpo: Diego Costa, Fabregas, Tiago, Pasalic. Tutti dati per fatti molto prima degli annunci ufficiali, con una sicurezza davvero inquietante. Il prossimo sarà Paul Pogba?

"Paul Pogba è un giocatore del Chelsea, questa è la nostra ultima parola sulla questione", è il 'cinguettio' che lascia pochi margini di dubbio nella serata di sabato, arrivato al termine di settimane di aggiornamenti sulla vicenda.

Ed è proprio andando a riavvolgere questo film, fatto di numerosi e dettagliatissimi capitoli, che la vicenda si trasforma da sogno di mercato di tifosi 'Blues' ad un intrigo degno di Agatha Christie che ci ha fatto trasalire più di una volta, con un paio di clamorosi colpi di scena.

E' la notte di lunedì scorso quando viene annunciato "in esclusiva mondiale, che Chelsea e Juventus hanno raggiunto un accordo di principio per il trasferimento di Paul Pogba al club londinese". A questo punto dunque c'è solo da trovare l'intesa sul contratto tra il giocatore ed il club inglese.

Piccolo balzo in avanti a mercoledì pomeriggio, quando "Pogba è a Londra, a colloquio proprio adesso con dirigenti del Chelsea". Pochi minuti dopo ecco che il giovane francese "è arrivato a Cobham per discutere l'ingaggio ed altri dettagli contrattuali".

Dopo un paio d'ore, 'Chelsea Sources' già è in grado di rinfrescare in tempo reale la vicenda: "Aggiornamento, Pogba vuole molti più soldi di quanti gli sono stati offerti finora". Poco dopo un altro 'tweet' informa che "ci è stato detto che le trattative possono continuare bene domani".

Chiude la giornata l'ultimo update, in piena notte: "Pogba sta trascorrendo la nottata in un albergo di Londra non rivelato, in attesa di finalizzare il suo trasferimento domani". Ed infatti poco prima di ora di pranzo di giovedì 10 ecco che "Pogba è appena arrivato a Cobham assieme al suo agente Mino Raiola, le trattative sono in attesa di cominciare".

Nel pomeriggio veniamo informati che "Pogba è stato presentato a Mourinho mentre vi parliamo" e già si è deciso che "ora andrà in vacanza e ritornerà per la preparazione pre-stagionale dopo due settimane". In serata poi arriva il primo colpo di scena, annunciato per primi proprio da 'Chelsea Sources': "Pogba rimuove la Juventus dal suo profilo Twitter. Ogni secondo che passa siamo vicini all'annuncio".

Ed in effetti è esattamente così, alla voce 'squadre' resta solo la Francia, poi nelle ultime ore rimossa anch'essa per cercare di silenziare una vicenda che il giorno dopo esplode definitivamente anche fuori dall'universo degli 'aficionados' del Chelsea. Già, perchè succede che Pogba venga fotografato nel 'mondo reale' proprio a Londra, a due passi da Stamford Bridge, con tanto di silenziosi sorrisi ai tifosi che gli chiedono del suo passaggio ai 'Blues'.

Un attimo, rewind. Eccolo il secondo colpo di scena che ci lascia di sasso. Pogba viene beccato a Londra in maniera inequivocabile DUE GIORNI DOPO che 'Chelsea Sources' già lo dava nella capitale britannica, e non certo in vacanza. Coincidenza? Forse. Ma nel calciomercato le coincidenze spesso si trasformano in clamorosi trasferimenti. A proposito di coincidenze, Mourinho ha appena espresso il suo voto alla Fifa per il miglior giovane dei Mondiali, chissà chi è...

In tutto ciò, Pogba in queste ore è ancora a Londra, anzi più precisamente nel Millenium Hotel, come svela un altro 'tweet' di poche ore fa. A chi appartiene l'albergo in questione? Al Chelsea, ovviamente... E lì il nazionale francese avrebbe detto ai tifosi 'Blues' che lui "vuole il trasferimento".

Quanto alla foto che Pogba ha diffuso nelle ultime ore dal suo account Twitter - "vacanze estive" e scatto con vista mare - 'Chelsea Sources' spiega che "è stata fatta in Brasile durante i Mondiali e viene postata ora per evitare il pressing della stampa". Magari piuttosto adesso il 'Polpo'' sta giocando ancora a 'Football Manager' con la sua squadra preferita, che - come sappiamo dal video girato in Brasile - non ha i colori bianconeri...

Ma è davvero possibile che Pogba e Raiola siano stati nella sede del Chelsea - senza che nessuno se ne sia accorto, a parte le gole profonde di 'Chelsea Sources' - per chiudere un trasferimento già avallato dalla Juventus? E' dunque con i soldi di Abramovich che i bianconeri stanno comprando Morata e Iturbe? Lo avevamo detto che era una storia che 'prende', ve la abbiamo raccontata dandovi tutti gli elementi per costruirvi il vostro finale. E chissà che non sia proprio quello originariamente previsto dagli sceneggiatori...

Sullo stesso argomento