thumbnail Ciao,

Oggi il presidente della Lazio Lotito incontra l'agente di Astori, Ad inizio settimana prossima ci sarà il summit decisivo con il Cagliari. L'affare è in via di conclusione.

Se  vero che il ds della Lazio Igli Tare qualche giorno fa ha praticamente annunciato l'arrivo imminente di Davide Astori, è anche vero che per far si che l'affare si chiuda mancano ancora diversi dettagli oltre ad alcune distanze sostanziali da colmare.

In primis c'è quella per l'ingaggio del ragazzo. Come riporta il 'Corriere dello Sport' oggi dovrebbe esserci un nuovo incontro fra l'agente di Astori e Claudio Lotito. La richiesta di 1,5 annui fatta dal procuratori Vigorelli è inarrivabile per la Lazio che al limite potrebbe alzare, ma di poco, l'offerta attuale di 1,1 milioni a stagione.

In secondo luogo c'è da scongelare la situazione col presidente del Cagliari Giulini e il ds Marroccu. Nessuna contropartita tecnica, i sardi chiedono 8 milioni contro i 5 messi sul piatto finora dalla Lazio che però ad oggi è realmente l'unico club ad aver fatto una proposta ufficiale per un calciatore. Ricordiamo che Astori, si svincola a fine stagione. Martedì, con Lotito intenzionato ad alzare la posta, se tutto andrà come previsto l'affare potrebbe chiudersi.

Astori, dopo Basta non sarà l'ultimo rinforzo in difesa. Tare crede ancora di poter riagganciare il treno per De Vrij in realtà, l'interesse del Manchester United non sarebbe così forte. Anche qui l'offerta è molto simile a quella fatta per Astori (anche l'olandese va in scadenza fra un anno): 5,5 milioni ma il Feyenoord glissa.

Le alternative restano Paletta del Parma, Lucas Mendes del Marsiglia e Gaston Silva del Defensor Sporting. Infine, Pioli durante il ritiro di Auronzo dovrà valutare tre figure: Cana rimarrà, mentre Ciani e Novaretti sono in bilico.

Sullo stesso argomento