thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - La Juventus ha formulato l'ultima offerta per Iturbe: 23 milioni più due di bonus. Il Milan c'è, ma indietro. E i bianconeri non rilanceranno più.

  Romeo Agresti

Corrispondente Juventus per Goal Italia

Juan Iturbe diventa un intrigo, puramente di marca nostrana, ma che tiene con il fiato sospeso i tifosi di Juventus e Milan. Incontri, continui contatti telefonici, possibili nuovi summit, classico tormentone estivo destinato a scaldare i cuori degli appassionati. Ma con un finale imminente.

Le parti non hanno nessuna intenzione di allungare i tempi di una storia giunta al capolinea, a breve il 21enne esterno argentino conoscerà la sua prossima destinazione. E in tal senso, seguendo un pensiero coerente, le gerarchie per il giocatore rimangono le stesse: preferenza per il passaggio in bianconero, piazza che gli fornirebbe l’opportunità di militare in Champions League e, contemporaneamente, di presenziare con un ruolo da protagonista all’interno del nuovo progetto tattico zebrato, ovvero il 4-3-3, modulo che combacia perfettamente con le sue caratteristiche.

Iturbe è impaziente, spinge affinché il suo trasferimento alla corte di Antonio Conte si possa concretizzare a stretto giro di posta, comportamento che non è passato inosservato in casa dei campioni d’Italia, i quali anche ieri hanno incontrato il Verona per fare il punto della situazione, con tanto di nuova offerta formulata al diesse dei gialloblù, Sean Sogliano.

Proposta molto interessante: 23 milioni più 2 di bonus. Affare complessivo da 25 milioni, senza l’inclusione di nessuna contropartita tecnica, proprio per cercare di velocizzare i tempi di un’operazione tortuosa ma al tempo stesso intrigante.

La Vecchia Signora attende una risposta, da Torino fanno sapere di non avere nessuna intenzione di rilanciare, Marotta e soci hanno messo sul piatto una cifra interessante, che non si avvicina ancora ai 30 richiesti da patron Setti, ma che testimonia come la Juventus creda totalmente nelle qualità del giovane sudamericano.

E il Milan ? Secondo quanto raccolto da Goal Italia , al di là di un oggettivo e noto interesse, i rossoneri nelle ultime ore non avrebbero fatto registrare movimenti significativi. Dunque, in parole povere, l’ultima offerta juventina non è stata pareggiata dalla concorrenza e, senza una grande cessione in quel di Milanello, da effettuare possibilmente pure in tempi rapidi, la missione si complica ulteriormente.

Inoltre, come spesso accade in questi casi, la volontà del diretto interessato alla lunga potrebbe regnare sovrana. Iturbe la sua preferenza l’ha espressa, ha da giorni trovato un’intesa con la Juventus e sarebbe felice di poter lavorare con Antonio Conte. Adesso, però,  tocca ai due club definire la faccenda. Titoli di coda? 

Sullo stesso argomento