thumbnail Ciao,

Il Milan offre 28 milioni (17 subito) per Iturbe. Spiazzata la Juventus, che sembrava in pole, resta alla finestra la Roma, altra pretendente dell'argentino.

La telenovela sul futuro di Juan Manuel Iturbe è sempre caldissima. Il Milan, tra le maggiori pretendenti al talento del Verona, resta in piena corsa per l'argentino, per il quale stamane, secondo 'Sky', avrebbe offerto 28 milioni di euro (17 subito, il resto negli anni successivi). Smentita, dunque, la notizia iniziale di un presunto 'disimpegno' da parte dei rossoneri, lanciata in prima battuta da 'Milan Channel'.

Il Milan rimane tuttora sulle tracce di Iturbe anche per un discorso di opportunità. Lavezzi, l'altro grande nome per rafforzare l'attacco rossonero, costerebbe più dell'ex Porto a livello di ingaggio: ecco perchè il Diavolo continua a battere la pista. Il Verona, dal canto suo, continua a chiedere non meno di 25 milioni di euro per l'attaccante.

Vista l'ultima mossa del Milan, è da vedere se la Juventus, peraltro la destinazione preferita del diretto interessato (con cui ci sarebbe già un accordo di massima), riuscirà a rimanere in vantaggio sulla concorrenza. La strada non sembra più tanto in discesa per i bianconeri, senza trascurare un eventuale rilancio da parte della Roma, altra squadra patita delle magie di Iturbe.

Da monitorare il vertice previsto entro le prossime 48 ore - forse andrà in scena già domani - tra Marotta e Sogliano: la Juventus, per abbassare il cash, medita l'inserimento di Quagliarella nell'affare. Conte ha chiesto Iturbe come nuovo esterno d'attacco, visto come pedina ideale per il 4-3-3 in rampa di lancio.

Ma attenzione al rilancio del Milan, che potrebbe aver cambiato le carte in tavola. Iturbe, intanto, attende novità, come si evince dal suo ultimo post su Twitter: "Manca il colpo finale". Non resta che rimanere sintonizzati...

Get Adobe Flash player

Sullo stesso argomento