thumbnail Ciao,

Cagliari e Fiorentina potrebbero trattare diversi giocatori nel calciomercato estivo: ai viola piacciono Rossettini e Astori, ai rossoblù Babacar e Vecino.

Rimarranno continuamente in contatto, fino a quando esisterà la possibilità di fare affari. Sulla carta sono ampiamente possibili, visi i rispettivi interessi. Cagliari e Fiorentina osservano i parchi giocatori altrui, in attesa di incontrarsi e parlarne a lungo da giugno in avanti.

Non c'è solo Davide Astori a fare gola alla Fiorentina. Secondo 'Sky', infatti, a Pradè piace anche Luca Rossettini, l'altro centrale rossoblù. Ampiamente improbabile che il Cagliari lasci partire entrambi i titolari, più plausibile l'addio del nazionale azzurro, escluso dai Mondiali e intenzonato a firmare finalmente con una big dopo anni di stand-by.

Rossettini comunque piace anche Parma e Verona, ma il Cagliari, in attesa di conoscere il nome dei nuovi proprietari, è maggiormente disposto a cedere uno dei due ad una squadra di caratura europea, così da chiedere in cambio denaro e contropartite. Come da routine.

La Fiorentina del resto può offrire al Cagliari due graditissimi elementi di scambio: uno è Vecino, da gennaio in prestito in Sardegna. L'uruguagio, ultimo della sua nazione a fare bene in rossoblù, sarebbe ben disposto a rimanere, sopratutto vista la visibile sodisfazione sarda riguardo le sue prestazioni.

L'altro è Khouma Babacar, già cercato in altre sessioni di mercato. Il '93 senegalese è finalmente esploso, destinato a tornare in Serie A dopo la grandiosa annata con il Modena. In caso di promozione degli emiliani potrebbe rimanere, saranno discorsi da approfondire in futuro.

Babacar è attualmente vicecaponnoniere della Serie B con 20 reti, cinque in meno rispetto a Matteo Mancosu, bomber del Trapani, sardo doc: anche lui è nel mirino del Cagliari, visto il suo desiderio di tornare sull'isola, nella città natia.

Il Cagliari, che pensa al clamoroso ritorno di Claudio Ranieri, punta alla conferma di Vecino, a Babacar e Mancosu. Magari lasciando andare via Astori o Rossettini. Con gli americani in arrivo, nulla è impossibile.

Sullo stesso argomento