thumbnail Ciao,

Taarabt deve essere riscattato entro il 31 maggio, il Milan vuole abbassare la cifra fino a 4 milioni. Intanto spunta l'ipotesi Tello, deciso a lasciare il Barcellona.

In casa Milan, i lavori di programmazione della prossima stagione sono iniziati prestissimo. A maggio i rossoneri dovranno riscattare Rami (entro il 19) e Taarabt (entro il 31), ma la liquidità scarseggia ed ecco che allora i rossoneri puntano a uno 'sconto' sul trequartista marocchino.

"Voglio rimanere qui", ha assicurato ieri Taarabt ai microfoni di 'Milan Channel'. Il Milan ha già avviato i discorsi col procuratore del giocatore: il primo passo avanti è stato l'ottenimento del pagamento in euro e non più in sterline, abbassando così la cifra da 7 a 6 milioni di euro. Il prossimo sarà lo sconto vero e proprio, il Milan spera fino a 4 milioni.

Nel frattempo Nocerino è già rientrato in Italia dalla sua breve esperienza al West Ham e di certo non resterà al Milan, così come Matri. Il centrocampista potrebbe finire al Torino, ma in passato la trattativa con i granata si era arenata a causa dell'ingaggio fuori portata del giocatore, che quindi dovrà abbassare le proprie pretese se vuole trasferirsi alla corte di Ventura.

Per Matri si registra l'interesse proprio del West Ham, che ha già accolto un ex milanista come Borriello in questa stagione. Niang - che non verrà riscattato dal Montpellier - potrebbe restare comunque in Francia ma trasferirsi al Saint-Etienne.

Sistemati gli esuberi, il Milan tasterà il terreno per un esubero del Barcellona: Cristian Tello. Secondo i media spagnoli l'esterno classe '91 ha ormai deciso di cambiare aria ed i rossoneri sarebbero pronti ad accoglierlo. Il cartellino di Tello ha una valutazione di circa 10-12 milioni di euro, ma l'ipotesi più probabile è sempre quella del prestito con diritto di riscatto.

Get Adobe Flash player

 

 

Sullo stesso argomento