thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - Dopo aver pensato in passato a Gabbiadini, il Borussia Dortmund mette nel mirino un altro attaccante italiano: tedeschi pronti a sferrare l'assalto a Immobile.

  Romeo Agresti
Corrispondente Juventus per Goal Italia

Jurgen Klopp è costantemente attratto dall’Italia, ama visionare le partite del campionato tricolore, spedisce osservatori di fiducia quasi settimanalmente ad osservare i talenti del Belpaese, chiaro segnale di fiducia riposto in un campionato, a detta dei più, sempre meno attraente.

Falso. Almeno secondo il pensiero del 46enne tecnico del Borussia Dortmund, il quale nella passata sessione estiva ha tentato di portare Manolo Gabbiadini in Germania, altro pupillo dell’allenatore teutonico, pezzo pregiato del movimento nostrano diviso a metà tra Juventus e Sampdoria.
 
Per il centravanti blucerchiato, però, non ci sono margini di operazione. La Vecchia Signora in questi mesi sta ponderando attentamente l’opportunità di portare la punta di Calcinate alla corte di Conte, soluzione che intriga prepotentemente l’attuale idolo del popolo sampdoriano, salto di qualità meritato dopo tanta proficua gavetta.
 
Il Borussia Dortmund, secondo quanto raccolto da Goal Italia, potrebbe sbarcare nel torinese in occasione di Torino-Genoa, match che si disputerà domenica 13 aprile, partita munita delle giuste caratteristiche per effettuare una corposa fase di scouting. Obiettivo della giornata? Valutare Ciro Immobile. Il bomber di Torre Annunziata, speranzoso di ottenere un posto agli imminenti mondiali brasiliani, si appresta a diventare un vero e proprio uomo mercato.

Il suo futuro, per il momento al 50% tra bianconeri e granata, verrà deciso al termine della stagione, ma inevitabilmente incominciano a muoversi prestigiosi club, attratti dall’annata calcistica fin qui proposta dal prolifico 24enne calciatore campano.
 
E i tedeschi, neanche a dirlo, hanno da tempo acceso i propri fari su colui che sta facendo le fortune di Giampiero Ventura, attaccante maturato in maniera esponenziale, pronto a calcare i grandi palcoscenici.
Per il momento, tuttavia, il Borussia Dortmund non ha fatto registrare contatti ufficiali né con la Juventus né con il Torino, ma solo qualche chiacchierata informale con l’entourage del bomber. Insomma, “lavori in corso”.
 
Madama, al contempo, nelle prossime settimane incontrerà il duo Cairo-Petrachi, summit programmato da diverse settimane, incontro necessario per iniziare a imbastire un percorso da seguire. Immobile, dal canto suo, non sposta la concentrazione oltre l’asticella, pensando solamente al presente e, quindi, al bene dei granata, compagine che ha creduto fermamente nelle qualità dell’ex genoano e che, cercando di sfruttare gli ottimi rapporti con gli uomini di corso Galileo Ferraris, tenterà di acquisire la parte rimanente del cartellino.

Sullo stesso argomento