thumbnail Ciao,

L'agente di Pogba, Raiola, frena riguardo il rinnovo del contratto con la Juventus, che invece vorrebbe blindare il proprio centrocampista, seguito da vicino da PSG e Real Madrid.

"Non c'è fretta", continua a ripetere Mino Raiola riguardo il rinnovo del contratto di Paul Pogba. Il centrocampista francese, stella che continua a brillare sempre più, è però nel mirino di top club europei, come PSG e Real Madrid, che possono mettere sul tavolo un'offerta per il giocatore difficilmente pareggiabile dalla Juventus. Per questo il club bianconero vorrebbe procedere quanto prima, così da blindare il calciatore, magari con un contratto che non preveda la clausola rescissoria, come invece vorrebbero Pogba e il suo agente.

"Da qui al Mondiale non succederà nulla - ha detto Raiola, come riferisce 'TuttoSport' - Ogni cosa, che si parli di rinnovo o di possibile trasferimento, sarà valutata attentamente soltanto dopo il Brasile. In questo momento il ragazzo pensa solo a giocare e a concentrarsi sulla lotta Scudetto, sulla conquista dell'Europa League. Tiene tantissimo a vincere di nuovo il tricolore. Ma anche ad alzare la Coppa allo Stadium, a metà maggio. Pogba vuole vincere tutto con la Juve, di qui alla fine della stagione. E poi si tufferà sul Mondiale con la sua Francia, un traguardo straordinario, per un ragazzo fenomenale che un anno fa vinse proprio un campionato Mondiale, l'Under 20".

Raiola assicura che non c'è alcuna manovra sottotraccia in corso... "Non sta bollendo nulla nella pentola - ha detto ancora l'agente di Pogba - Fino al Brasile non si muoverà una foglia. Noi abbiamo deciso di rinviare ogni tipo di trattativa a dopo. Pogba vuole disputare anche un gran Mondiale, per questo è opportuno che pensi soltanto al campo, nei prossimi tre mesi e mezzo. Pogba si trova benissimo a Torino e non c'è alcun tipo di problema con la Juventus. Paul ha un contratto ancora lungo a Torino, fino al 2016. Non c'è alcuna fretta, alcuna urgenza. Anche perché, per adesso, Pogba non vuole andare via".

Per adesso. PSG e Real Madrid, però, sono lì alla finestra e sembra siano disposti ad offrire al giocare fino a 8 milioni di euro netti a stagione. Il club parigino, poi, pare già pronto ad offerte per la Juve sull'ordine dei 78 milioni di euro. Da qui a dopo i Mondiali, insomma, ce ne sarà di che parlare... e dopo Brasile 2014, per citare il Massimo Decimo Meridio de 'Il Gladiatore', su Pogba si scatenerà l'inferno.

Sullo stesso argomento