thumbnail Ciao,

Rudi Garcia sarebbe entrato nel mirino di un top team italiano, che avrebbe già manifestato il proprio interesse col tecnico francese. La Roma, però, si appresta a blindarlo.

Una notizia che ha del clamoroso è stata lanciata quest'oggi dal 'Corriere della Sera': Rudi Garcia è nel mirino di un top team italiano, che si sarebbe già fatto avanti col tecnico francese della Roma, che presto dovrebbe discutere col suo tecnico il rinnovo del contratto.

Chi sia questa big del campionato italiano non è dato a sapere. Vista la situazione di classifica e di risultati si potrebbe pensare al Milan, che non sembra avere imboccato, almeno per ora, la strada giusta dopo l'arrivo di Clarence Seedorf in panchina al posto di Allegri. Anche l'Inter sta andando a corrente alternata, anche se la panchina di Walter Mazzarri non pare al momento a rischio.

A fare un po' più di luce ci ha pensato, ai microfoni di 'Rete Sport', Luca Valdiserri, autore dell'articolo-bomba sul 'Corriere della Sera'. "Questo club ha manifestato interesse per Garcia tramite persone vicine a lui - ha spiegato Valdiserri - Di che squadra si tratta non ve lo dico, ma posso dire che non è l'Inter, né il Milan".

Inter no, Milan no. Sarà mica la Juventus che comincia a sondare il terreno con Garcia per prepararsi al dopo-Conte? Il tecnico bianconero, che sta inanellando un record dopo l'altro, ad inizio stagione è sembrato sul punto di poter anche lasciare il club torinese, ma anche la società se l'è tenuto stretto e a lui ingolosiva troppo il poter entrare nella storia bianconera vincendo il terzo Scudetto consecutivo. Ora che tale traguardo sembra ormai difficile da non tagliare, potrebbe essere la vittoria della Champions League lo stimolo giusto per trattenerlo ancora sulla panchina della Vecchia Signora.

Chissà, di certo la Roma non intende farsi soffiare il tecnico che, finalmente, ha fatto partire un progetto nuovo e che sembra possa essere anche vincente. Il presidente Pallotta, arrivato ieri  nella capitale per presentare ufficialmente il progetto del nuovo stadio di proprietà della Roma, si prepara senz'altro anche a blindare, molto presto, il mister del rilancio giallorosso.

Sullo stesso argomento