thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - La Juventus ha deciso di osservare da vicino William Carvalho, centrocampista 21enne dello Sporting Lisbona che piace a mezza Europa ed è valutato sui 25 milioni.

  Romeo Agresti
Corrispondente Juventus per Goal Italia

Biglietti fatti, valigie preparate, missione Portogallo in rampa di lancio. La Juventus si appresta a sbarcare a Lisbona, in agenda una partita dello Sporting Lisbona, William Carvalho osservato speciale. Ormai non ci sono più dubbi, il 21enne centrocampista di origini angolane è entrato prepotentemente nel mirino della Vecchia Signora, la quale già nei scorsi mesi ha tentato di approcciare con gli uomini del José Alvalade, salvo poi optare per non affondare il colpo.
 
La concorrenza è agguerrita, in Italia anche l’Inter monitora la faccenda, così come prestigiosi club inglesi e tedeschi risultano essere allettati dalla prospettiva di mettere le mani su un talento cristallino. Ma i campioni d’Italia, pur non avendo approcciato ufficialmente finora con i biancoverdi, si sono mossi in anticipo e, questa rapidità, è stata apprezzata particolarmente dall’entourage del diretto interessato, pronto a trasferirsi in un progetto ambizioso e vincente.
 
Gli 007 bianconeri, a più riprese, su Carvalho hanno stilato reportage brillanti, sentenziando solamente pareri positivi, insomma, dubbi sulle qualità tecnico-tattiche di questo calciatore non ce ne sono, adesso la palla passa direttamente nelle mani dell’ad Beppe Marotta e del ds Fabio Paratici.
 
Capitolo prezzo. Per mettere le mani sul mediano portoghese, secondo radiomercato, servirebbero almeno 25 milioni, cifra sicuramente ingente, ma che sottolinea l’assoluta caratura in ballo. Ovviamente, non intervenendo tempestivamente, il pericolo asta diventerebbe quasi una certezza e, si sa, la Juventus predilige non introdursi in certe dinamiche.
 
Madama, dunque, lavora a fari spenti sulla pista lusitana e, contemporaneamente, opera anche su opzioni alternative. L’interessamento nei confronti di Carvalho, d’altro canto, non dev’essere decifrato necessariamente come il preludio a una partenza importante, anche perché, concetto già espresso chiaramente, la Vecchia Signora non intende cedere i propri pezzi pregiati, messaggio inoltrato alle big europee.
 
I campioni d’Italia vogliono incrementare il tasso qualitativo del reparto metodista. Come? Inserendo un elemento che sappia abbinare in maniera consona quantità e qualità, fattori necessari per militare in un centrocampo contiano, ingredienti presenti nelle caratteristiche tecniche, appunto, di Carvalho. Sorprese in arrivo?

Sullo stesso argomento