thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - In Spagna solamente il Real Madrid, e non il Barcellona, ha messo gli occhi sul centrocampista cileno della Juventus. Che però non vuole lasciare Torino.

  Romeo Agresti
Corrispondente Juventus per Goal Italia

Arturo Vidal, splendido interprete della rinascita Juventus, fa gola a molti club. Ed effettivamente, prestazioni alla mano, non potrebbe essere altrimenti. Il 26enne volante cileno, grazie a un’evoluzione costante e significativa, è diventato uno dei centrocampisti più forti al mondo e, complice il recente rinnovo fino al 30 giugno 2017, la Vecchia Signora se lo vuole tenere stretto. Messaggio chiaro e deciso spedito in direzione Madrid.
 
La stampa spagnola nelle ultime ore ha associato il mediano bianconero al Barcellona, spiegando come il sudamericano faccia letteralmente impazzire il globo blaugrana e, di conseguenza, il Tata Martino. Tuttavia, secondo quanto raccolto da Goal Italia, Vidal sarebbe il nome prioritario sul taccuino di Carlo Ancelotti, tecnico delle Merengues, assoluto estimatore dell’ex calciatore di Bayer Leverkusen e Colo Colo.
 
Fernando Felicevich, agente di ‘Celia Punk’, recentemente ha avuto modo di dialogare con un noto intermediario di mercato vicino agli affari madridisti, un colloquio di cortesia, servito ad illustrare esplicitamente la situazione: Vidal a Torino è felice, ha voluto estendere il proprio legame lavorativo e punta a togliersi importanti soddisfazioni con la casacca zebrata anche in Europa.

Certamente, ed è il calciomercato a insegnarlo, non si può mai dare nulla per scontato, ma per il momento il cileno non è intenzionato a salutare il capoluogo piemontese e, infatti, non intende prendere in esame l’opportunità di salutare la Mole anzitempo.
 
In corso Galileo Ferraris, inoltre, considerano Vidal imprescindibile per continuare a sviluppare un progetto ambizioso e duraturo, concetto ribadito lo scorso maggio proprio a Florentino Perez, il quale in tutti i modi ha cercato di strapparlo dalle grinfie sabaude.
 
Il cileno, quindi, si avvia verso la sua quarta stagione zebrata, matrimonio felice che tante gioie ha regalato ai tifosi juventini, i quali verosimilmente potranno godersi ancora a lungo le giocate del fuoriclasse di Santiago. Con tanti saluti alle fastidiose sirene spagnole.

Sullo stesso argomento