thumbnail Ciao,

Torna Thohir, si infiamma il calciomercato Inter: "Vidic al 90%"

Erick Thohir torna in Italia e dalla Malpensa regala subito un colpo di mercato oramai vicino: "Quando tutto sarà definito per Vidic all'Inter faremo un annuncio".

C'è molto da lavorare per la sua Inter, a livello finanziario, di allargamento del marchio, sul fronte calciomercato. Erick Thohir torna in Italia per darsi da fare in ogni punto essenziale al bene nerazzurro. Verrà svelato il nome del nuovo membro del board, che prenderà il posto di Roeslani.

Inoltre il presidente della Benamata continuerà il suo giro nelle banche assieme al dg Fassone per procedere all'importante passaggio di fidejussioni da 144 milioni per ora ancora sotto il nome di Massimo Moratti. Al tifoso però interessa il calciomercato e Thohir prova ad accontentare il suo polo non appena sbarcato a Malpensa. Pronti via, subito titolo.

"Vidic? Non posso dire altro oltre che al 90% è fatta. Quando sarà tutto definito faremo un annuncio. Non fatemi dire nulla che non sia ancora concreto". Ma la percentuale è di per sè qualcosa di importante, che avvicina l'Inter ad un giocatore d'esperienza quale il serbo del Manchester United, a costo zero ed essenziale per il mercato asiatico, non solo indonesiano.

Thohir, ovviamente, si concentra anche su quanto fatto dall'Inter negli ultimi tempi, con due vittorie consecutive dopo la sofferenza iniziale del nuovo anno: "Abbiamo fatto un bottino pieno nelle ultime due partite, la squadra è buona in questo momento, c'è equilibrio ed è più bilanciata. Grazie a Walter Samuel la difesa è diventata più solida, con Hernanes abbiamo più soluzioni".

Branca ha aiutato la squadra per molto tempo, ma era il momento di cambiare. Sono lontano? Il sistema migliorerà...
- Erick Thohir

Non viene invece svelata la nuova soluzione per il broad, tra il sorriso di Thohir: "Non c'è ancora nessuno...". Non ci sarà nessuno al posto di Branca, salutato dopo anni nerazzurri: "Marco ha aiutato la squadra per molto tempo, era arrivato il momento di cambiare. Ringraziamo Branca e non sono previsti cambi perché in quella posizione c'è Ausilio"

Thohir non è uomo da grinta e carica, semplicemente crede nei suoi ragazzi, nel nuovo corso dell'Inter: "Lasciamo che si godano la partita e giochino al meglio delle loro possibilità. Nel calcio ci sono alti e bassi, noi dobbiamo sempre essere solidi. Ora il momento è buono ma non voglio mettere pressione ai giocatori, lasciamo che si divertano. Mi auguro che avremo risultati migliori nelle prossime partite".

Partite che allo stadio Thohir continua a seguire in parte, Indonesia patria e residenza, Italia e Milano tappa di lavoro: "Abbiamo delle persone che fanno da tramite, li sento praticamente tutti i giorni e questo sistema migliorerà nei prossimi mesi. Abbiamo fatto l'80% di quello programmato e stiamo andando bene". Mazzarri vorrebbe il presidente più vicino? Il tycoon crede nell'attuale organizzazione.

Domani andrà in scena il CDA dell'Inter a cui ovviamente parteciperà anche Erick Thohir. Verrà ridisegnato il gruppo, con l'annuncio del nuovo membro al posto di Roeslani. L'uomo di Giacarta lavora in ogni direzione, finaziaramente, a livello societario, sul fronte calciomercato. "Vidic all'90%". Una bella notizia per i tifosi, affamati di nuovi acquisti e rinascita nerazzurra.

Sullo stesso argomento