thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - La Juventus vuole accontentare mister Antonio Conte che ha chiesto esplicitamente l'acquisto di Cuadrado: gli intermediari sono già al lavoro.

  Romeo Agresti
Corrispondente Juventus per Goal Italia

Si avvicina il momento della verità per Juan Guillermo Cuadrado. L’esterno colombiano, in comproprietà tra Udinese e Fiorentina, rappresenta la priorità assoluta per Antonio Conte.

L’a.d. Beppe Marotta e il d.s. Fabio Paratici, da tempo sulle tracce dell’ala sudamericana, lavorano a fari spenti per cercare di realizzare un colpo vivamente caldeggiato dal tecnico salentino, ormai da tempo grande estimatore di quella che, nel suo immaginario, potrebbe diventare una pedina imprescindibile per le sorti tecnico-tattiche della Juventus.
 
A Torino si muovono gli uomini mercato, fuori dal capoluogo piemontese si azionano noti intermediari. Le parti – in simbiosi – operano per cercare di capire con quali modalità possa essere imbastito un attacco deciso, aspetto fondamentale per cercare di insidiare la posizione gigliata. Ovviamente, visti gli ottimi rapporti consolidati con la famiglia Pozzo, la Vecchia Signora basa tutte le speranze proprio sulla parte friulana, luce in mezzo al buio di marca viola.

Ciononostante, però, con il club toscano occorrerà aprire un dialogo E, viste le innumerevoli polemiche intercorse recentemente tra le rispettive proprietà, la missione non appare di semplice realizzazione.
 
Madama fondamentalmente proverà a giocarsi tre carte: ottimi rapporti con l’Udinese, ingaggio importante da offrire al calciatore, possibilità di effettuare un investimento ingente (almeno 25 milioni). Molto, quindi, dipenderà dalla volontà dello colombiano, seguito anche in Inghilterra e Germania, profilo particolarmente apprezzato da diversi top coach europei.
 
Conte, alla ricerca di un contropiedista tecnico per schierare con maggiore intensità il 4-3-3, in Cuadrado vede un prospetto cristallino da valorizzare in maniera esponenziale. E questo concetto, secondo quanto raccolto da Goal Italia, lo avrebbe ribadito ai suoi dirigenti negli ultimi summit effettuati presso le stanze segrete di corso Galileo Ferraris.
 
La Juventus, intenzionata seriamente ad accontentare il mister leccese, tenterà in tutti i modi di mettere le mani sul giocatore di Necoclì.

Fiorentina e Udinese, nel corso delle prossime settimane, si incontreranno per definire i programmi futuri. Montella, in virtù di un progetto ambizioso da sviluppare, auspica che il suo gioiello possa continuare a vestire la casacca viola. I Pozzo, invece, puntano unicamente a centrare l’ennesima plusvalenza magistrale. E intanto l’ombra del duo Marotta-Paratici incomincia ad aleggiare…

Sullo stesso argomento