thumbnail Ciao,

La Juventus, già proprietaria di Fiorillo e Leali, ha messo nel mirino Kevin Trapp dell'Eintracht Francoforte: ha 23 anni e nella sua carriera vanta una fama da 'pararigori'.

Con Buffon in scadenza nel 2015 e Storari pronto a salutare, la Juventus si fionda sul mercato alla ricerca del degno erede di un numero uno come il suo capitano. Il nome nuovo è quello di Kevin Trapp, titolare all'Eintracht Francoforte, finito sul taccuino di Madama.

'Pararigori' e 23 anni, secondo la 'Gazzetta dello Sport' Trapp rappresenta un profilo che piace alla dirigenza piemontese tanto da essere già entrata in contatto con l'agente del portiere. Ha il contratto col club tedesco valido fino al 2016 e i buoni rapporti tra Juve ed Eintracht possono facilitare l'affare.

Quando si tratta di neutralizzare penalty Trapp non si fa pregare, visto che gli è riuscito ben 7 volte su 18 in carriera (ovvero il 38,89% delle occasioni). L'estremo difensore rientra in una filosofia ben precisa tracciata dalla Juventus in tema di portieri: giovani, titolari nelle squadre di appartenenza e tecnicamente validi.

E' il caso di Nicola Leali, ingaggiato due stagioni fa dal Brescia e mandato a farsi le ossa a Lanciano e Spezia (l'anno venturo sarà valutato in A); o quello di Vincenzo Fiorillo, rilevato in comproprietà dalla Sampdoria e che potrebbe diventare il nuovo 'dodicesimo' di Buffon nella prossima stagione.

Nel frattempo, in attesa di capire che ne sarà di Trapp, la Juventus 'alleva' altri tre talenti del settore giovanile: Sergio Citti (classe 1995), Gianmarco Vannucchi (1995) ed Emil Audero (1997). Chissà che il nuovo 'custode' dei pali bianconeri non possa essere uno di loro.

Sullo stesso argomento