thumbnail Ciao,

Alla vigilia dell'impegno di Coppa Italia con la Lazio, Rafa Benitez conferma l'arrivo di nuovi giocatori: "E non tutti i nomi sono usciti sui giornali...".

Napoli tra calciomercato e Coppa Italia. Rafa Benitez fa il punto della situazione alla viglia dell'impegno con la Lazio, senza perdere di vista il discorso legato ai possibili nuovi arrivi. Un fronte caldissimo, con il club impegnato al fine di regalare almeno due nuovi giocatori al tecnico spagnolo.

"Ho parlato ieri con il presidente - ha spiegato a Kiss Kiss Napoli - e sono convinto che qualche colpo faremo, sicuro. Fino al 31 ci sarà da divertirsi. Stiamo lavorando seriamente, Bigon è all'opera, la cosa positiva è che non tutti i nostri obiettivi sono usciti sui giornali. Altri nomi sono pubblici, ma è impossibile che non lo siano".

L'obiettivo è il solito, crescere e diventare ancora più competitivi: "Credo che tanta gente qui abbia visto quel che il Napoli può fare. Avere una società che cresce, che può spendere, che può migliorare, con un tifo così... è un'opportunità unica, storica. Ora siamo vicini alle prime posizioni e siamo ancora in crescita, penso positivamente perchè vedo che la squadra può fare ancora meglio. L'idea è di fare un calcio divertente che possa vincere le partite, questa è la strada".

Abbiamo una società in crescita, che può spendere, che può migliorare ancora: per Napoli è un'opportunità unica, storica
- Rafa Benitez

Sulla strada c'è un nuovo avversario, una Lazio in netta ripresa: "I giocatori si stanno allenando benissimo, ieri è stato spettacolare. Attenti, concentrati, siamo preparati. Mentalmente la squadra sa che dobbiamo continuare così, con intensità ogni giorno. E poi vedere cosa succede in campo. E' stato un peccato perdere due punti con il Chievo, ma sappiamo che se la dovessimo rigiocare finirebbe diversamente. Tre pali, tutte le occasioni...".

"Chiaramente sappiamo che è una Lazio diversa - osserva Benitez -, con Reja stanno facendo benissimo. Sarà difficile ma abbiamo fiducia in noi stessi, nella nostra qualità. Se avremo intensità come all'inizio del campionato, potremo andare avanti. I nostri tifosi sono intelligenti, sanno che stando accanto alla squadra sarà più facile. Per alcuni giocatori è molto importante sentire il calore del pubblico. Sono sicuro che ci aiuteranno".

Abbiamo voluto Jorginho perchè diverso
dagli altri. Gioca facile, veloce, sarà utile
per innescare meglio i nostri attaccanti.
- Rafa Benitez

E' piaciuto il debutto di Jorginho, su cui Benitez non ha ancora deciso riguardo all'impiego con la Lazio: "Ha personalità, è intelligente, sa quali sono le sue qualità. Non ha paura di sbagliare, si vede in ogni allenamento. Abbiamo deciso di portarlo qua perchè è diverso dagli altri. Gioca facile, veloce, è fondamentale per noi vista la qualità che abbiamo davanti. Se la palla gira veloce, sarà più facile per i nostri attaccanti trovare spazi. Vedremo se potrà giocare dall'inizio, bisogna dargli un po' di tempo".

Dal suo Napoli, dopo il passo falso con il Chievo, Benitez vuole vedere una reazione positiva. E in particolare, vuole ritmo: "Se giochiamo veloce, gli avversari non hanno tempo di organizzarsi. E' una questione di gestione della palla, nel secondo tempo con il Chievo abbiamo avuto il 76% di possesso con loro tutti al limite dell'area e non è stato facile. Bisogna essere veloci per trovare spazi". Aspettando dal mercato un aiuto in più...

Sullo stesso argomento