thumbnail Ciao,

Alessandro Matri è sbarcato in serata in Toscana. Domani visite mediche e firma con la Fiorentina, arriva con la formula del prestito gratuito. Giovedì sarà il giorno di Anderson.

E' durata solamente sei mesi ed un goal l'avventura, perlomeno per questa stagione, di Alessandro Matri con la maglia del Milan. Mauro Tassotti, allenatore ad interim dei rossoneri, ha dato l'annuncio in conferenza stampa che il giocatore andrà in prestito alla Fiorentina di Vincenzo Montella, alla ricerca di un bomber viste le assenze di Rossi e Gomez.

Matri, acquistato lo scorso giugno dalla Juventus per 12 milioni di euro e pupillo di Allegri sin dai tempi del suo Cagliari, non ha risposto alle attese, non facendosi trovare pronto a metterla dentro quando è stato chiamato in causa, anche se comunque inglobato nella crisi complessiva della compagine rossonera.

La sua nuova avventura alla Fiorentina è cominciata stasera, con l'arrivo alla stazione di 'Santa Maria Novella': "Sono felice di essere qui. Sono finalmente arrivato a Firenze, adesso mancano gli ultimi controlli e dettagli e poi sarò a disposizione del mister. Fisicamente sto bene, al di là di quello che ho fatto in questi sei mesi, mi sono sempre allenato e sono dunque in forma per giocare", le prime parole rilasciate ai giornalisti.

Domani Matri sosterrà prima le visite mediche di rito e successivamente si metterà a disposizione del tecnico viola per disputare il primo allenamento. Nel pomeriggio ha salutato tutti a Milanello ed ha già lasciato il centro sportivo rossonero. Chiaro l'intendimento in vista della nuova avventura: "Sono alla Fiorentina per fare tanti goal, ho una grande voglio di rivincita".

Probabile che possa debuttare domenica prossima allo stadio Massimino contro il Catania. La formula, come detto, è quella del prestito: ma si tratterà di un prestito secco, senza diritto di riscatto. con i viola che pagheranno l'ingaggio del giocatore.

A giugno poi sia il Milan che la Fiorentina potranno tirare le somme: Matri di sicuro vorrà fare bene per cercare di portare in Europa la squadra toscana e dimostrare a Galliani di non essere stato un acquisto flop e di meritare nel 2014-2015 un'altra chance.

Intanto buone nuove anche sul fronte Anderson, l'altro colpo invernale della Viola: il brasiliano, in arrivo dal Manchester United, è atteso a Firenze per giovedì per sostenere le visite mediche, come riferito da 'Sky'. Un volto nuovo per il centrocampo della Fiorentina.

Sullo stesso argomento