thumbnail Ciao,

Il Milan, nel momento in cui dovesse andare via il prossimo giugno Mario Balotelli, sembra avere come primo obiettivo per l'attacco il bosniaco Edin Dzeko.

Giugno non è poi così lontano. Ragione per la quale in casa Milan, dovesse effettivamente concretizzarsi, come paventato in questi giorni, l'addio di Mario Balotelli, ci sarebbe bisogno di reperire in giro per l'Europa un altro grande attaccante che non faccia rimpiangere SuperMario.

Secondo quanto riportato dall'edizione odierna del Corriere dello Sport, tralasciando, almeno per il momento, la pista che porta all'uruguaiano Suarez, che al momento appare complicata (ha rinnovato da poco il suo contratto ed ha una valutazione che supera i 50 milioni di euro), l'obiettivo numero 1 della dirigenza rossonera sarà l'attaccante bosniaco del Manchester City Edin Dzeko.

Contando sul fatto che dalla cessione di Balotelli si potrebbe ricavare la cifra di 25 milioni di euro, questa sembrerebbe sufficiente per poter arrivare a Dzeko. Il quale, nonostante un contratto in scadenza nel giugno del 2015, a fine stagione ha lasciato intendere di voler lasciare la Premier League perchè chiuso al City come titolare da Aguero e Negredo. Già nel 2011 i rossoneri si interessarono a lui, ma successivamente non se ne fece nulla e furono i Citizens ad accaparrarselo per 35 milioni di euro.

Sul giocatore nelle scorse settimane si è fatto avanti anche l'Inter di Thohir, alla ricerca di un bomber da affiancare a Rodrigo Palacio. Per i rossoneri l'eventuale affare Dzeko, contando, come già detto, di piazzare Balotelli per la stessa cifra in un altro club, potrebbe quindi prospettarsi a costo zero a livello di bilancio. Un'operazione niente male se dovesse effettivamente andare in porto.

Sullo stesso argomento