thumbnail Ciao,

Lavezzi apre alla possibilità di un ritorno in Italia, Inter e Napoli si mettono in fila con tempi e modalità differenti. Ma è tutto da rimandare alla prossima stagione.

Il suo nome era già tra quelli più caldi, in vista di gennaio. Dichiarando che "tornare in Italia è una delle priorità", poi, Ezequiel Lavezzi ha reso ancor più stuzzicante la situazione legata al suo futuro. Anche perchè in ballo non c'è solo l'Inter, come da qualche settimana a questa parte, ma anche il Napoli. Andiamo con ordine.

L'interesse dell'Inter è datato, parecchio. Sul gradimento di Mazzarri per il giocatore è inutile spendere parole, parla semplicemente l'esperienza condivisa dai due proprio a Napoli. Lavezzi è nei radar degli uomini di mercato dell'Inter dalla scorsa estate, un nome sempre più chiacchierato dopo l'arrivo di Thohir. E' una soluzione che piace, tantissimo. Ma chiaramente costa.

Costa anche peri il Napoli, è logico. Tant'è che gli azzurri, quasi incuriositi dalla situazione del Pocho a Parigi, ci hanno provato chiedendolo in prestito al club francese, con il quale i rapporti sono molto fluidi dopo la doppia operazione Lavezzi-Cavani. Offerta rispedita al mittente: il PSG, quando si deciderà a privarsi dell'argentino, lo farà solo a titolo definitivo e per un'offerta adeguata.

Scenario che non si materializzerà in questo mese di gennaio, con ogni probabilità. Sia il PSG che Lavezzi sembrano condividere lo stesso orientamento: continuare assieme fino alla fine della stagione, per poi reincontrarsi e studiare il da farsi in vista della nuova annata. Il giocatore vuole più spazio, i francesi sono costantemente a caccia di stelle: l'addio non è una chimera.

Solo a quel punto Inter e Napoli potranno fare sul serio. Impossibile, ad oggi, dire quale tra i due club sia avanti. Potranno cambiare le esigenze tecniche, da qui a giugno, così come gli equilibri economici. Di certo c'è solo il gradimento di Lavezzi per entrambe le ipotesi. Milano l'ha sempre affascinato, Napoli è nel cuore. A sciogliere i dubbi potrebbe essere la musichetta della Champions. Ma è tutto così lontano...

Sullo stesso argomento