thumbnail Ciao,

La Juventus ha già pronta l'offerta per Nainggolan: prestito più riscatto a 16 mln circa. Il belga vuole un top club per avere più spazio nella sua nazionale. Il PSG ci pensa.

Galatasaray-Nainggolan: effetto domino. Marotta e Paratici sono pronti. Al fischio finale del match di Istanbul, se la Juventus avrà conquistato quel tanto agognato posto per gli ottavi di Champions, ecco la la Turchia e la Sardegna non saranno mai state così vicine. Una telefonata a Nicola Salerno (l'uomo mercato del Cagliari) e verrà formalizzata l'offerta per il centrocampista più desiderato dell'intera Serie A: prestito con diritto di riscatto a 16 miloni di euro.

Stesse modalità e stesse cifre dell'affare Matri, che nel gennaio 2011 appunto, passo in bianconero per poi diventare a tutti gli effetti un giocatore della Juve solo l'estate successiva. Marotta è ormai da mesi sul calciatore, che ha espresso un altissimo gradimento al trasferimento. L'offerta sarebbe pronta.

Questo anche in virtù del fatto che Nainggolan, chiuso in nazionale belga da giocatori con maggiore esperienza internazionale (leggi Witsel e Dembelè) non vede l'ora di passare ad un top club per giocarsi le sua chance al Mondiale brasiliano.

L'Inter è un competitor serio per la Juventus, visto i segnali d'allarme delle ultime prestazioni, ma ora la concorrenza arriva anche dall'estero e porta il nome dello spauracchio Psg. I soldi degli arabi fanno paura, l'appeal di una città affasciante come Parigi e le ambizioni di un club che punta a vincere tutto non sono certo confortanti. Marotta ha già lo smartphone in mano. Aspetta solo il risultato della TT Arena e poi partirà il blitz.

Sullo stesso argomento