Calciomercato Inter fra sogno e realtà: Lavezzi o Lucas dal Psg

L'Inter sogna Lavezzi in prestito per il mercato di gennaio. Ma il Psg non lo molla e apre per il brasiliano Lucas. Mazzarri non demorde. Sarà Guarin il grande sacrificato?
Continua il corteggiamento, per nulla segreto, dell'Inter e soprattutto di Walter Mazzarri a Ezequiel Lavezzi. In panchina per tutti i novanta minuti contro il Monaco, non convocato convocato per la trasferta di oggi in casa dell'Evian. Segnali di apertura per una possibile cessioni? A sentire il Psg, proprio no.

La società pare non aver alcuna intenzione di privarsi di un suo big, non tanto per la Ligue 1 (dove l'argentino è sceso in campo da titolare solo 7 volte), ma più che altro in Champions, dove l'ex Napoli è una pedina fondamentale. Blanc giustifica il momento no di Lavezzi con una scarsa condizione fisica, ma la realtà è che il Pocho, si sente mediaticamente e tatticamente chiuso dai due mostri sacri Ibrahimovic-Cavani e vorrebbe partire.

L'Inter lo vuole in prestito per poi magari comprarlo a giugno, ma anche Mazzarri, ieri ai microfoni di 'Rai Sport', fa pre-tattica: "Dopo aver fatto così bene al Napoli e dopo essere arrivato al Psg, Lavezzi è un giocatore che può fare comodo a tutte le squadre. Da qui a dire che l'Inter lo debba prendere però ci sono tante cose da considerare".

Lavezzi, che è valutato 15-20 milioni e ne prende 11,5 lordi l'anno, non è certo un giocatore abbordabile per le casse nerazzurre. Thohir potrebbe garantirgli al massimo un triennale da 3 milioni più bonus. Mazzoni, suo procuratore (ma anche di Campagnaro ndr) parlerà a breve con il Psg per capire le reali intenzioni del club. La dirigenza parigina risponderà picche e a questo punto l'agente (imbeccato dal calciatore che ha tutte le intenzioni di lasciare la Francia) chiederà un ulteriore aumento dell'ingaggio, ora fermo a 4,5 netti a stagione, per rompere definitivamente.

L'Inter sta alla finestra, pensando di poter comprare l'intero cartellino dell'ex Napoli solo facendo cassa. Il pacchetto Pereira-Kuzmanovic-Mundigayi o il sacrificio Guarin, sembrano le mosse più ovvie per arrivare al tanto agognato tesoretto. Ma dalla Francia arrivano altri segnali: gli unici giocatori che il Psg potrebbe lasciare andare, sono Menez (in scadenza) e Lucas, in prestito.

L'Inter, che è stata ad un passo dal brasiliano nell'era Stramaccioni, è stuzzicato dall'idea, così come la Juventus, che però sa bene che un qualsiasi tipo di contatto con i parigini significherebbe sentirsi richiedere Pogba. Insomma, la questione è delicata. Certo è che uno fra Lavezzi e Lucas partirà certamente a gennaio, nonostante le smentite di rito del presidente Al-Khelaifi. E la Serie A non può perdere questa occasione.