Petkovic ct della Svizzera? Lotito frena: "A me non risulta, resta alla Lazio"

Il presidente Lotito non ha ricevuto conferme da Petkovic riguardo il possibile passaggio sulla panchina della Svizzera: "Al momento il problema non si pone".
Dopo le varie voci di un possibile esonero di Vladimir Petkovic dalla panchina della Lazio, arrivano altrettanti indiscrezioni che vorrebbero il tecnico biancoceleste allenatore della Svizzera. A tal proposito il presidente Claudio Lotito è intervenuto, negando con convinzione.

Intervenuto a margine del Consiglio Federale Figc, il patron biancoceleste rivela il suo punto di vista: "A me Petkovic non ha comunicato nulla, io sono abituato ad affrontare i problemi quando mi vengono posti in via formale e invece il problema non si pone. A me non risulta perchè nessuno mi ha comunicato ufficialmente questa intenzione. Mi porrò il problema quando mi verrà posto, se mi verrà posto".

Arrivano segnali confortanti da mister Petkovic, che ha consolidato la sua posizione dopo la bella vittoria in trasferta in Europa League: "Non mi sembra che l'atteggiamento di Petkovic sia all'insegna della smobilitazione, tutt'altro. Sappiamo che Petkovic è un buon allenatore, lo abbiamo sostenuto anche quando a gran voce ne è stata chiesta la rimozione".

L'ipotesi Svizzera non preoccupa al momento Lotito, che rinvia il tutto: "Nel momento in cui mi verrà posto il problema faremo delle valutazioni. Le abbiamo sempre fatte, con serenità, e la Lazio è sempre stata pronta a trovare delle soluzioni per non farsi trovare impreparata. Gli svizzeri sono precisi? Non lo so, può darsi che ci siano degli orologi che vanno troppo avanti...".