thumbnail Ciao,

Per il calciomercato di gennaio, il Napoli si muove fra centrocampo e difesa: Gonalons, Javi Garcia, Fernando o Matuidi per la mediana. Agger, Garay o Schar per la retroguardia.

La Juventus ha instillato il dubbio. Il Parma e il Borussia Dortmund l'hanno confermato. Le tre sconfitte consecutive del Napoli hanno fatto male, sia al fisico che alla mente. Benitez e Bigon hanno capito che la coperta è corta, sia in difesa che a centrocampo

Il tecnico spagnolo, che vorrebbe passare al 4-3-3 per infoltire la mediana ed evitare figuracce come quelle di ieri sera, ha bisogno di acquisti mirati. Quattro nomi per il ruolo di centrocampista centrale: Gonalons, Fernando, Javi Garcia e Matuidi, in rigido ordine di fattibilità.

Per 24enne del Lione, volendo sarebbe tutto fatto: 12-15 milioni al club francese, quattro o cinque anni di contratto a circa 2,5 milioni a stagione per il calciatori. Alt, Benitez ha però altre mire. Il primo è Fernando (26 anni), mastino del Porto, in scadenza di contratto con i lusitani. C'è la concorrenza di Juventus e Arsenal, ma con un piccolo indennizzo al club si potrebbe cominciare a imbastire la trattativa. L'ostacolo più grande sono le pretese del calciatore, che chiede 4 milioni l'anno.

Ne prende invece 3,5 a stagione e andrà in scadenza nel 2017 lo spagnolo Javi Garcia (26 anni) del Manchester City. Pallino di Benitez fin dai tempi delle giovanili del Real Madrid, Garcia, arrivato nell'estate 2012 per ben 25 milioni, ora è ai margini delle rosa di Pellegrini. Pochissime per lui le presenze dal primo minuto in stagione. Ecco perchè il Napoli ci punterebbe forte. Offerta da 20 milioni e possibile ok da parte dei Citizens. Infine resta Matuidi (26 anni), stanco del Psg e pronto a nuove avventure.

Anche per la difesa è lotta aperta. Chiuso definitivamente il discorso per Srktel, con il Liverpool rimane aperto quello per Agger. I club sono però ancora lontani: il Napoli gradirebbe un prestito in stile Reina o al massimo è disposta a sborsare 7 milioni di euro per il cartellino del 28enne, valutato però dai Reds quasi il doppio. Più economico invece lo scambio Garay-Armero con il Benfica. Schar (21 anni) del Basilea resta sempre un'alternativa valida.

Sullo stesso argomento