thumbnail Ciao,

Terremoto nel calciomercato del Milan: Mourinho avrebbe contattato di persona Balotelli e Raiola. L'idea è di portare l'attaccate al Chelsea già a gennaio. Offerti 30 milioni.



Lo aveva cresciuto a bastone e carota nei due anni di Inter. Gli aveva fatto vincere una Champions, anche se non da protagonista. E ora lo rivuole con sè. Josè Mourinho è pronto a sferrare l'attacco al Milan per avere Mario Balotelli nel suo Chelsea. Addirittura già a gennaio.

A dirlo è il 'Corriere dello Sport', che parla di un contatto diretto fra Mou e il duo Balo-Raiola. L'agente del calciatore aveva gettato l'amo al termine del match fra Milan e Barcellona, match in cui Mario partì solo dalla panchina. A distanza di un mese, l'ex allenatore dell'Inter si è fatto avanti: 30 milioni per avere l'attaccante già come rinforzo di gennaio. Balotelli avrebbe già le valigie pronte, come spiegato nella nostra esclusiva di ieri.

Il Milan vacilla. il bomber, arrivato per 20 milioni solo un anno fa potrebbe già partire. Altro che nuovo simbolo, volto per il futuro. Allegri sta attendendo segnali da Pazzini. Se l'ex Samp dovesse tornare alla grande allora per il 45 rossonero sarebbe già pronto un biglietto di sola andata (anzi due, contando la compagna Fanny) per Londra.

Un affare per quattro: il Milan si leverebbe un peso dalle spalle e si metterebbe in tasca una bella plusvalenza; il calciatore andrebbe a giocare nella Premier (che già conosce) e potrebbe prepararsi alla grande per il Mundial; Mourinho, dopo la corte andata a buon fine al fido Eto'o si vedrebbe recapitare a casa un altro pacco regalo. Infine Raiola, che riuscirebbe nell'ennesima transazione multimilionaria.

"Penso solo alla partita che verrà - dichiara il diretto interessato a 'Sky Sport 24' - il mio obiettivo è quello di voler aiutare i miei compagni. Penso al futuro prossimo, non più avanti, né a gennaio né a maggio. Per ora sto bene al Milan anche se talvolta mi capita di andare in Nazionale con il broncio e di tornare con il sorriso". Stoccatina voluta, cercata... trovata.

Sullo stesso argomento